Global site

I siti web di ABB usano i cookie. Accedendo a queste pagine si accetta il nostro uso dei cookie. Approfondisci

125 anni di tecnologia all'avanguardia – della Svizzera per il mondo

La gestione della giovane BBC durante la prima produzione di una turbina a vapore a Baden. Charles Brown è la seconda persona della sinistra, Walter Boveri la quarta.

Nel 1891 Charles Brown e Walter Boveri fondarono la società BBC a Baden, in Svizzera I due pionieri dell'elettrotecnica vedevano nell’energia elettrica il motore di una nuova era. L'azienda, antenata di ABB, realizzò questa visione con successo e ad un ritmo rapidissimo, ben presto anche in campo ferroviario.

Charles Brown e Walter Boveri si integravano perfettamente. Charles, figlio di un ingegnere inglese, era un geniale progettista, mentre Walter, nato in Germania, era considerato un project manager lucido e molto preparato. La futura internazionalizzazione era nel destino dell'azienda svizzera sin dagli inizi.

Sebbene non ancora venticinquenni, già a metà degli anni '80 del XIX secolo Brown e Boveri si erano fatti un nome per il loro ottimo lavoro nelle officine meccaniche Oerlikon di Zurigo. Il loro spirito imprenditoriale li spinse a unire le loro capacità e fondare un'azienda propria. La loro visione era chiara: la corrente elettrica può essere trasportata anche su lunghe distanze; illuminerà il mondo e farà la differenza.

Questa visione si nutriva del successo che Brown aveva già ottenuto. Infatti, aveva progettato il trasformatore e il generatore per la centrale elettrica di Lauffen, in Germania. Grazie a lui, per la prima volta la corrente alternata ad alta tensione poteva essere trasportata con una perdita di tensione relativamente trascurabile per una tratta di circa 175 km fino a Francoforte sul Meno. Questo successo viene considerato decisivo per l'esito della cosiddetta "Guerra delle correnti" in corso in quell'epoca pionieristica – vale a dire, la scelta di quale dei due tipi di corrente, continua o alternata, fosse la più adatta per la distribuzione a distanza. Decenni dopo, grazie ai suoi progressi nella trasmissione di corrente continua ad alta tensione, BBC/ABB avrebbe ancora fatto tesoro dei vantaggi della corrente continua per la trasmissione elettrica su lunghe distanze.

Luogo di fondazione Baden

La ricerca di un luogo in cui impiantare la loro "start-up", come diremmo oggi, portò i due avveniristici ingegneri a Baden sul Limmat. In quella cittadina termale, allora in piena crisi, l'azienda elettrica da poco costituita voleva impiantare una centrale idroelettrica per dare nuovo impulso all'industria locale.

Brown e Boveri ebbero l'appalto per la costruzione dei generatori per la centrale e il comune della cittadina offrì loro un terreno edificabile per impiantare uffici e officine. I due ingegneri capirono subito i vantaggi di questa organizzazione e accettarono l'offerta. Ancora oggi ABB ricerca la prossimità con i propri clienti in tutto il mondo per riuscire a produrre proprio laddove si genera la domanda. Le centrale idroelettrica in costruzione garantiva tutta la corrente necessaria anche all'azienda che i due stavano per costituire.

Il 2 ottobre 1891 a Baden venne fondata la società BBC. Già nel febbraio 1892 i primi operai erano pronti a iniziare il lavoro nelle officine costruite a tempo di record. Nel corso dello stesso anno venne messo in servizio il primo gruppo di macchinari della centrale idroelettrica. La fornitura di energia elettrica alla cittadina di Baden e a BBC stessa poteva cominciare. Il resto è storia, una storia che verrà raccontata nei dettagli nel corso di questo anno giubilare. 

Diversificazione rapida nel settore ferroviario

La società BBC crebbe rapidamente e altrettanto rapidamente iniziò a diversificare. Nel 1895, ad esempio, l'ambiziosa azienda già forniva le apparecchiature elettriche per il sistema tramviario della città di Lugano e solo tre anni più tardi per le ferrovie a cremagliera del Gornergrat e del Jungfraujoch. Brown e Boveri svilupparono insieme anche una locomotiva a trazione elettrica. La locomotiva venne usata dalla Ferrovia Burgdorf-Thun in Svizzera nel 1899 sulla prima tratta a scartamento normale elettrificata d'Europa.

Così vennero poste le basi del settore ferroviario che nel volgere di pochi anni sarebbe diventato importante per BBC – insieme a innovazioni quali le turbine a vapore e a gas, i potenti trasformatori e i dispositivi di controllo elettronici per l'automazione industriale.

BBC era talmente convinta degli sviluppi futuri dell'elettrificazione del trasporto pubblico che nel 1905 decise di elettrificare a proprie spese la galleria ferroviaria del Sempione appena ultimata tra Svizzera e Italia; fu il primo importante passo verso la sostituzione dei treni a vapore sulle tratte ferroviarie di tutta l'Europa.

Mettere in pratica una visione mondiale

In 1967, per l'azienda si chiuse il primo cerchio: BBC acquisì Maschinenfabrik Oerlikon (MFO), l'azienda nella quale Brown e Boveri avevano fatto le prime esperienze e ottenuto i primi successi. MFO – come BBC – produceva locomotive elettriche, come la leggendaria "Coccodrillo" che trasportava merci sulla ripida tratta del Gottardo e la cui silhouette è ancora oggi famosa tra gli appassionati di treni di tutto il mondo.

Nel 1988 BBC si fuse con la svedese ASEA dando vita ad ABB Nell'ambito delle soluzioni tecnologiche per l’energia e l’automazione, i sistemi di elettrificazione dei treni e dell'infrastruttura ferroviaria continuano a rappresentare uno dei punti forti dell'azienda. Su “Allegra”, il moderno treno in servizio sulla Ferrovia retica (FR), è installato un efficiente gruppo di convertitori di frequenza ABB. Il pacchetto include convertitori di potenza compatti e trasformatori progettati appositamente per rispettare i severi requisiti ambientali del territorio montano dei Grigioni.

Trasformatori e convertitori sono stati prodotti a Ginevra e Turgi, sempre in Svizzera, dove ABB opera ormai da 125 anni. Qui e in un altro centinaio di paesi di tutto il mondo, l'azienda sta realizzando il proprio motto “Power and Productivity for a Better World” tramite l'implementazione della sua Next-Level Strategy, incentrata su innovazione e crescita sostenibile.

Un mondo mosso dall'energia elettrica era il grande sogno di Charles Brown e alter Boveri. ABB continua quel sogno generando, distribuendo e utilizzando l'energia elettrica in modo sempre più efficiente e responsabile.