Global site

Energia per l’edificio più alto della Svizzera

Le tecnologie ABB rendono utilizzabile fino al 30% di energia in più lungo la catena dell’energia che va dal luogo di produzione, attraverso il trasporto, fino al consumatore finale. Esse permettono inoltre di assicurare la continuità dell’alimentazione elettrica. Grazie a una distribuzione dell’energia elettrica ottimizzata, è così possibile garantire la sicurezza di approvvigionamento per una grande città come Zurigo.



A tale sicurezza per la città di Zurigo contribuiscono ad esempio i più grandi trasformatori mai impiegati da ABB, con una potenza di 250 MVA. Questa nuova generazione di trasformatori è stata scelta dall’azienda elettrica ewz per equipaggiare le sue sottostazioni di accoppiamento, che alimentano 15 sottostazioni di quartiere di Zurigo. 

Le quattro sottostazioni di accoppiamento dispongono complessivamente di otto trasformatori, dei quali normalmente sei funzionano in parallelo. Nella sottostazione di Fällanden, ad  esempio, ABB installerà due trasformatori di regolazione trifase con una potenza di 250 MVA. I trasformatori pesano 252 tonnellate e funzioneranno per i prossimi 40 anni con una manutenzione ridotta al minimo.

Energia per la Prime Tower


ABB però non garantisce un’alimentazione elettrica efficiente e affidabile solo nelle reti di distribuzione urbane, ma anche all’interno degli stessi edifici. Nella Prime Tower di Zurigo con i suoi 126 metri, ad esempio, l’intera distribuzione dell’energia elettrica ai 36 piani è assicurata da impianti di distribuzione ABB. L’impianto di alimentazione elettrica per una superficie di 40'000 metri quadri che ospita uffici, ristoranti e appartamenti ha una capacità di 6400 kVA. L’impianto distribuisce grandi quantità di energia in modo sicuro, senza errori e in uno spazio estremamente compatto.