Global site

I siti web di ABB usano i cookie. Accedendo a queste pagine si accetta il nostro uso dei cookie. Approfondisci

Avvertimento su frodi nella selezione

Puoi vedere questa pagina in

Attenzione: falsi annunci di  lavoro inviati via e-mail.


Alcune persone hanno ricevuto via e-mail ciò che apparentemente sembravano reali annunci di lavoro ma che si sono rivelati essere truffe.

Questo tipo di frode è conosciuta come "Phishing" e si tratta di false e-mail e colpisce molte aziende in tutto il mondo. I mittenti solitamente tentano di ottenere informazioni personali e/o dati bancari. Tentano inoltre di estorcere denaro per esaminare domande di lavoro o per costi relativi a "permessi di lavoro" o "documenti per i visti".

In altri casi ai candidati è stato chiesto di pagare delle somme per garantirsi un colloquio o un’assunzione.

Queste e-mail possono sembrare autentiche, contengono il logo dell’azienda o dettagli personali che vengono presi dalle pagine dei social network. Tuttavia queste e-mail non hanno alcuna relazione con ABB, né la nostra azienda utilizza questi metodi come parte del processo di selezione.

 

Come sono le autentiche offerte di ABB?


Ogni offerta di lavoro di ABB viene sempre preceduta dall’invio di una candidatura formale, seguita da un colloquio fatto di persona.

Non chiediamo dettagli bancari finchè il contratto non viene firmato da entrambe le parti. Inoltre, in Italia, chiediamo i dettagli bancari solo dopo che un'offerta è stata ufficialmente accettata e il candidato ha iniziato a lavorare in azienda. 

Non chiediamo mai soldi per l’invio della candidatura.

Come so se l’offerta di lavoro che ho ricevuto è una truffa?

Le cose da verificare sono:

  • L’e-mail o il contratto allegato presenta un uso di linguaggio povero e/o contiene errori di ortografia
  • Il mittente ha un indirizzo e-mail con un dominio diverso da quello aspettato (ad esempio, un’offerta di lavoro allegata dall’Irlanda che arriva da un indirizzo mail russo o del Medioriente)
  • Se non stavate aspettando un’offerta da ABB, allora si tratta provabilmente di un falso.

Cosa devo fare se ricevo una falsa offerta di lavoro via e-mail?

  • trattare l’e-mail con cautela
  • non rispondere all’e-mail
  • aggiungere l’indirizzo al tuo filtro di spam in modo da prevenire ulteriori e-mail dallo stesso mittente.