Source Ground Return con SACE Emax 2

Tutti i vantaggi per i consulenti

Il cliente


SEI S.r.l. è stata fondata nel 2005 e nel giro di pochissimi anni è diventata un’azienda leader nella costruzione di quadri di bassa
tensione. E’ presente in tutto il mondo grazie ai suoi prodotti di qualità elevatissima che possono essere personalizzati per
soddisfare le molteplici esigenze di progettazione dei suoi clienti.

La sfida


Il progetto è relativo alla fornitura di petrolio greggio per conto di una compagnia impegnata nel settore oil & gas.
La necessità è garantire una protezione completa contro i guasti a terra in qualsiasi punto dell’impianto, con il vincolo di realizzare selettività
tra gli interruttori di MT e BT per isolare la sola zona soggetta a guasto.

La soluzione ABB


Utilizzando lo sganciatore Ekip Hi-Touch, senza l’ausilio di relè multifunzione indiretti, è stato possibile proteggere l’impianto attraverso la gestione di due curve indipendenti per la protezione contro il guasto a terra (funzione G).
In questo modo si realizza la funzione Source Ground Return che garantisce la protezione contro i guasti a terra, sia a monte (restricted) che a valle (unrestricted) dei terminali dell’interruttore, ed al cavo di collegamento dal secondario del trasformatore ai terminali dell’interruttore.
La soluzione con Emax 2 garantisce selettività cronometrica per qualsiasi guasto a terra a valle dell’interruttore BT grazie ad un tempo d’intervento sufficientemente rapido tale da eliminare il guasto prima che l’interruttore di MT riceva il comando di apertura.
Per guasti tra il secondario del trasformatore e i terminali d’ingresso dell’interruttore BT, l’Ekip Hi-Touch, grazie al modulo Ekip Signalling comanderà l’apertura all’interruttore di media tensione.

Per maggiori informazioni

Select region / language