Le stazioni di ricarica Terra HV di ABB installate nella Torre Allianz del distretto CityLife a Milano

Le stazioni di ricarica Terra HV di ABB installate nella Torre Allianz del distretto CityLife a Milano

  • Per ricaricare auto elettriche in modo rapido sono state installate 3 stazioni di ricarica rapide Terra HV nell’area di parcheggio sotterraneo della Torre Allianz a Milano
  • Queste stazioni di ricarica si aggiungono alle numerose caratteristiche environment-friendly della torre

La Torre Allianz, con i suoi 207 metri d'altezza dal piano città, è il grattacielo più alto d’Italia per numero di piani (50) e uno dei più iconici nello skyline di Milano. Progettata da Arata Isozaki con Andrea Maffei, la Torre Allianz è la sede legale e una delle due sedi operative principali del gruppo assicurativo-finanziario che in Italia ha i propri headquarters a Milano e a Trieste.

Il progetto impiantistico (MEP) della Torre Allianz è stato affidato al prestigioso Studio Ariatta Ingegneria Dei Sistemi S.r.l., Società di ingegneria che si è classificata tra le migliori, in termini di reputazione di mercato, società di consulenza ingegneristica in Italia e specialisti BIM, oltre che essere accreditati Leed.

Inaugurata nel 2015 ha visto crescere la mobilità elettrica nella città di Milano e nel 2020 allo Studio Ariatta è stata richiesto di progettare un impianto per la ricarica di auto elettriche all'interno dei parcheggi sotterranei.

La richiesta del committente prevedeva la possibilità di ricaricare veicoli che dispongono di batterie con prestazioni elevate in maniera rapida e semplice. Lo studio Ariatta dopo aver effettuato un’analisi delle caratteristiche delle stazioni di ricarica disponibili sul mercato ha scelto Terra 54 HV di ABB.

Sylvia Zoppo Vigna, Project Manager dello Studio Ariatta ha detto:

" La stazione multistandard di Terra HV di ABB essendo in grado erogare fino a 920 VDC,è idonea alla ricarica dei veicoli che dispongono di batterie con prestazioni elevate, come ad esempio SUV full electric, super car e veicoli commerciali. Inoltre, le stazioni di ricarica ABB offrono servizi di connettività che le rendono particolarmente adatte per edifici in cui tutti gli impianti devono essere interconnessi.”

La stazione multistandard installata permette di ricaricare in corrente continua fino a 50kW ed in corrente alternata fino a 22kW ed è possibile ricaricare contemporaneamente due veicoli (uno in AC e uno in DC) così da garantire alta flessibilità ed usabilità della stazione.

Nella Torre Allianz sono state installate 3 Terra 54HV garantendo così la possibilità di ricaricare fino a 6 veicoli elettrici contemporaneamente grazie anche all’equipaggiamento con cavo e connettore CCS Combo 2 (per la corrente continua) e la presa di Tipo 2 per la corrente alternata.

La realizzazione degli impianti elettrici e speciali all’interno della Torre Isozaki è stata affidata alla ditta Elettromeccanica Galli storica azienda di Erba attiva dal 1954 con un elevato know-how nella realizza-zione di grandi impianti.

Galli Fabio, Responsabile ufficio acquisti di Elettromeccanica Galli ha detto:

“Utilizziamo da anni i prodotti ABB e nel corso degli anni abbiamo sviluppato un rapporto professionale consolidato con la rete tecnico-commerciale di ABB. Utilizziamo sempre più da tempo i prodotti di ABB e ne riconosciamo l’affidabilità. ABB si è mostrata disponibile anche in fase di supporto all’installazione, per esempio quando c’è stato da verificare la compatibilità con i badge di Allianz ci hanno messo a disposizione una stazione di ricarica presso la loro sede di Bergamo per effettuare dei test.”

ABB è il partner ideale per progetti nel segno della Sostenibilità, avendo un forte impegno nello sviluppo di tecnologie che possono contribuire a un futuro Carbon free e in particolare con la sua offerta di Mobilità Aumentata.

Dice Antonio De Bellis e-mobility lead manager di ABB Italia:

“Nell’ambito della mobilità elettrica l’offerta di ABB è declinata in tutta la mobilità aumentata: non si tratta solo di auto elettriche ma di un sistema di elettrificazione della mobilità che riguarda i trasporti pesanti, i veicoli commerciali, i bus e pullman elettrici urbani e extraurbani. All’interno dell’offerta di Mobilità Aumentata ABB è in grado di fornire qualsiasi tipologia di stazione di ricarica a corrente alternata e continua secondo i più alti standard di sicurezza.”

Allianz, fra i leader mondiali della sostenibilità, come testimonia la sua presenza da molti anni ai vertici del suo settore nel prestigioso Dow Jones Sustainability Index, partecipa con la Torre Allianz a iniziative di sensibilizzazione verso la riduzione delle emissioni climalteranti come Earth Hour - Ora della Terra lanciata dal WWF e M’Illumino di Meno, promossa dal programma radiofonico Caterpillar e RAI-Radio2 con lo spegnimento simbolico per breve tempo della luci e delle insegne della Torre. Da ben 20 anni in Italia monitora e ha progressivamente ridotto le proprie emissioni climalteranti, che dal 2012 sono totalmente neutralizzate a livello di Gruppo attraverso progetti di riforestazione.

L’edificio, a basso impatto ambientale, come da certificazione LEED Platinum - Commercial Interiors, è stato anche scelto per ospitare la sede della Fondazione Milano-Cortina 2026, il Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Milano Cortina 2026.

ABB (ABBN: SIX Swiss Ex) è una società tecnologica leader a livello globale che infonde energia alla trasformazione della società e dell'industria per realizzare un futuro più produttivo e sostenibile. Coniugando il software con il suo portfolio nei campi dell’elettrificazione, della robotica, dell’automazione e del motion, ABB amplia i confini della tecnologia per portare le prestazioni a nuovi livelli. Con una storia di eccellenza iniziata oltre 130 anni fa, il successo di ABB è guidato da 105.000 dipendenti di talento in oltre 100 paesi.

ABB è leader mondiale nelle infrastrutture per veicoli elettrici, offrendo l'intera gamma di soluzioni di ricarica ed elettrificazione per auto elettriche, autobus elettrici e ibridi, furgoni, camion, navi e ferrovie. ABB è entrata nel mercato della mobilità elettrica nel 2010 e ad oggi ha venduto più di 500.000 stazioni di ricarica per veicoli elettrici in  88 mercati; oltre 25.000 stazioni di ricarica veloci DC e 500.000 stazioni di ricarica AC, compresi quelli venduti attraverso Chargedot.

Links

Contattaci

Downloads

Condividi questo articolo

Facebook LinkedIn Twitter WhatsApp