La tecnologia ABB consente la trasmissione di energia pulita ad una scenica valle Svizzera

Gli interruttori live tank (LTB) assicurano una fornitura affidabile di energia alla città di Martigny

Martigny, una cittadina situata nella zona sud-ovest della Svizzera, è incastonata in una valle del cantone Vallese e circondata da maestose montagne. Grazie ai grandiosi paesaggi che la caratterizzano, la regione è rinomata per le località sciistiche come Verbier e Chamonix sul lato francese.

Il cantone Vallese è anche ricco di risorse idriche: ospita infatti oltre la metà dei ghiacciai svizzeri e produce un terzo dell’energia idroelettrica del Paese. L’attività principale di B-Valgrid è la distribuzione di questa energia nell’area del Basso Vallese.

B-Valgrid ha rimesso a nuovo una delle principali sottostazioni di distribuzione che fornisce energia alla città di Martigny per assicurare la trasmissione di ulteriore energia sostenibile a oltre 25.000 utenti. Parte del progetto ha visto la sostituzione, da parte di B-Valgrid, della sottostazione esterna isolata in aria e ormai in uso da 50 anni con interruttori live tank (LTB) di ABB a 72.5 kV, progettati ad hoc per applicazioni indoor, per proteggere la rete elettrica e prevenire interruzioni di corrente. Gli LTB sono stati installati all’interno di un edificio per proteggere le attrezzature da condizioni metereologiche averse e per preservare il paesaggio incontaminato. Una sottostazione indoor aumenta l’affidabilità e la disponibilità per la rete e consente maggiore accessibilità e una manutenzione semplificata se confrontata con le installazioni poste all’esterno.

La tecnologia LTB è stata scelta sulla base del suo minimo impatto ambientale con presenza ridotta di gas SF6 che non compromette comunque l’affidabilità della fornitura di energia. Se confrontata con altre tecnologie indoor, gli LTB rappresentano una soluzione flessibile, sostenibile e vantaggiosa dal punto di vista economico. ABB ha anche fornito i sistemi di protezione e controllo di sottostazione, scaricatori e inverter solari.

Potendo godere di oltre 300 giorni di sole all’anno, questa sottostazione recentemente rimessa a nuovo include anche pannelli solari installati sul tetto dell’edificio. I pannelli sono utilizzati per generare l’elettricità necessaria alle operazioni della sottostazione.

“L’LTB di ABB consentirà una maggiore integrazione di energia rinnovabile, aumentando l’eco-efficienza e preservando il meraviglioso paesaggio del Cantone Vallese” ha commentato Markus Heimbach, responsabile della Business Unit High Voltage Products, parte della divisione Power Grids di ABB. “Siamo entusiasti di poter contribuire alla realizzazione di una rete sostenibile in Svizzera.”

ABB copre un ruolo fondamentale nell’integrazione delle rinnovabili nella regione. A Nant de Drance, una grande centrale con impianto di accumulo tra Chamonix e Martigny, la tecnologia degli interruttori di macchina GCB di ABB protegge apparecchiature essenziali all’aumento dell’affidabilità dell’impianto.

Links

Contattaci

Downloads

Condividi questo articolo

Facebook LinkedIn Twitter WhatsApp