Il futuro delle infrastrutture per l’energia protagonista del nuovo accordo tra ABB e Università di Genova

Dopo 10 anni di proficua collaborazione, si rinnova l’accordo per sviluppare competenze digitali

ABB, Gruppo leader per l’energia e l’automazione, e Università di Genova hanno rinnovato questa mattina, alla presenza di Danilo Moresco, responsabile globale dell’unità Power & Water di ABB, e del magnifico Rettore, Paolo Comanducci, l’accordo di collaborazione che si propone di migliorare la qualità dei processi formativi e di ricerca, di favorire la diffusione della cultura d’impresa e di promuovere l’integrazione delle innovazioni digitali in ambito industriale e universitario.

A fronte dell’ottima riuscita dell’iniziativa avviata nel 2008, ABB e l’Università di Genova hanno deciso di replicare l’esperienza anche per il prossimo quinquennio, allineando gli obiettivi alla strategia di rafforzamento delle competenze digitali non solo in ambito puramente ingegneristico, ma anche digitale e informatico, attraverso l’approfondimento di temi specifici quali intelligenza artificiale, manutenzione predittiva, advanced analytics, machine learning, computer vision e simulazioni avanzate. I programmi di formazione forniranno agli studenti e alle aziende le competenze e il supporto di cui hanno bisogno per trasformarsi e prepararsi per il futuro.

La collaborazione si concretizzerà nello svolgimento di ricerche di comune interesse, nella formazione di risorse di elevata qualificazione e nell’attivazione di premi, borse di studio, tesi di laurea, seminari, stage e altre iniziative di orientamento tra le quali, dottorati di ricerca, master, corsi di aggiornamento e/o riqualificazione professionale, interventi per favorire l'inserimento nel mondo professionale. Tra gli strumenti più significativi, ricordiamo l’istituzione dei Premi di Laurea sui temi della Digitalizzazione e Smart Cities, intitolati alla memoria di GB Ferrari.

“L’accordo con ABB – dichiara il Rettore, Paolo Comanducci – oltre a essere una grande occasione per i nostri studenti, è un esempio di proficua collaborazione. Si rinnova un rapporto tra l’Università e un’azienda leader e all’avanguardia, inserita nel contesto territoriale e socio-economico. Innovazione, ricerca e formazione sono stati e saranno gli elementi principali della nostra collaborazione, con lo scopo precipuo di promuovere future figure professionali, con ricadute importanti in termini di formazione di nuove competenze in ambito digitale sia in termini di prodotti e servizi per i cittadini”.

“È con grande soddisfazione e fiducia nel futuro che sottoscriviamo per la terza volta l’accordo con l’Università di Genova, che consolida ulteriormente il rapporto tra il mondo universitario e quello industriale”, afferma Danilo Moresco, responsabile globale dell’unità Power & Water di ABB. “La formazione in ambito digitale rappresenta oggi più che mai uno degli assi strategici per la crescita dell’economia e una grande opportunità per i nostri territori che i giovani devono saper cogliere e su cui devono poter investire”.

L’accordo si inserisce in una serie di azioni che ABB Italia sta svolgendo sul territorio ligure, da sempre molto sensibile a tematiche ambientali e infrastrutturali. ABB è parte attiva del progetto “Start 4.0 per la Sicurezza e l’Ottimizzazione delle Infrastrutture critiche”, che si pone l’obiettivo di sviluppare nuove competenze, identificare soluzioni tecniche e tecnologiche adeguate, sviluppare e validare nuovi approcci metodologici. Start 4.0 si occuperà anche della formazione permanente su cybersecurity e safety per le infrastrutture critiche dei settori dell’energia, trasporti, idrico, produzione e porti. ABB contribuirà a questo progetto con il proprio ABB AbilityTM Collaborative Operations Center, infrastruttura digitale in cui i propri esperti, avvalendosi di software all'avanguardia e di sistemi di intelligenza artificiale, collaborano per fornire servizi avanzati volti ad assicurare la continuità dell’attività negli impianti idrici e di generazione dell’energia e nel settore navale.

ABB (ABBN: SIX Swiss Ex) è un leader tecnologico all'avanguardia con un'offerta completa per le industrie digitali. Con una storia di innovazione lunga più di 130 anni, ABB è oggi leader nelle industrie digitali con quattro business leader a livello globale, orientati al cliente: Electrification, Industrial Automation, Motion e Robotics & Discrete Automation, supportate dalla piattaforma digitale ABB Ability™. Le attività leader di mercato del business Power Grids di ABB saranno cedute a Hitachi nel 2020. ABB opera in oltre 100 Paesi con circa 147.000 dipendenti. www.abb.it

Condividi questo articolo

Facebook LinkedIn Twitter WhatsApp