ABB esce dal business degli inverter solari

ABB e il gruppo italiano FIMER S.p.A hanno annunciato oggi di aver siglato un accordo per l'acquisizione da parte di FIMER dell'attività relativa agli inverter solari di ABB. La transazione migliorerà le prospettive future dell'attività e consentirà ad ABB di concentrare il proprio portafoglio sui mercati in crescita.

L'attività relativa agli inverter solari di ABB conta circa 800 dipendenti in oltre 30 Paesi, con siti produttivi e di Ricerca e Sviluppo situati in Italia, India e Finlandia. Questa unità include il business degli inverter solari di Power-One che era stato acquisito dalla divisione Discrete Automation di ABB nel 2013. Questa unità offre un portfolio completo di prodotti, sistemi e servizi per diverse tipologie di installazioni solari, è attualmente integrata nel Business Electrification di ABB e ha realizzato un fatturato di circa 290 milioni di dollari nel 2018.

Le due società assicureranno una transizione agevole per clienti e dipendenti. FIMER onorerà tutte le garanzie in essere e ABB compenserà FIMER per la presa in carico del business e degli oneri ad esso connessi.

A seguito della transazione, ABB prevede di registrare oneri non operativi dopo le imposte per un valore di circa 430 milioni di dollari nel secondo trimestre del 2019 e i risultati di metà anno del 2019 saranno impattati di conseguenza. Circa il 75 percento degli oneri è rappresentato da pagamenti che ABB effettuerà nei confronti di FIMER dalla data di chiusura dell’accordo fino al 2025. Inoltre, ABB prevede costi legati alla cessione per un valore fino a 40 milioni di dollari nella seconda metà del 2019.

Dopo la chiusura della transazione, ABB prevede che il margine EBITA operativo del Business Electrification sarà positivamente impattato con un incremento leggermente superiore ai 50 punti base, supportando il raggiungimento degli obiettivi di marginalità fissati in un corridoio del 15-19 percento.

L'operazione dovrebbe essere completata nel primo trimestre del 2020 e sarà soggetta ad alcune condizioni, tra le quali il completamento delle attività di trasferimento e la consultazione preventiva con gli enti rappresentanti dei lavoratori, ove previsto.

In Italia, all’interno della società Power-One Italy SpA, è presente, oltre all’attività relativa agli inverter solari, anche l’unità operativa che si occupa di sviluppo, produzione e commercializzazione di sistemi di ricarica per veicoli elettrici.  In linea con la strategia del Gruppo di sviluppo delle tecnologie per la mobilità sostenibile, questa unità resterà in ABB.

Tarak Mehta, Presidente del business Electrification di ABB, ha dichiarato: " La cessione è in linea con la nostra strategia di gestione sistematica del portfolio per rafforzare la nostra competitività e la focalizzazione su segmenti ad elevata crescita e redditività. Il mercato del solare rappresenta per FIMER un’area di focalizzazione consolidata ed è per questo che li riteniamo i proprietari ideali per il business degli inverter solari di ABB. La combinazione dei portfolio delle due aziende con la leadership di FIMER porterà a un’ulteriore crescita nelle vendite. ABB continuerà a integrare l'energia solare nelle sue soluzioni per building intelligenti, lo storage e i sistemi di ricarica per veicoli elettrici grazie alle sue soluzioni di bassa e media tensione. “

Filippo Carzaniga, Chief Executive Officer of FIMER: “Siamo lieti di annunciare questo passo avanti nello sviluppo della focalizzazione di FIMER nel Business del solare, che sarà fortemente rafforzata da questa integrazione. Il nostro impegno a fare la differenza nel mercato dell’energia, continuerà attraverso lo sviluppo di nuove piattaforme di prodotto e tecnologie digitali innovative. Proseguiremo l'ottimo lavoro svolto da ABB negli ultimi anni, dando nuova forma alle preziose risorse, conoscenze e competenze presenti in Italia e nel mondo. Con un portfolio ancora piu’ solido, siamo meglio posizionati per affrontare il futuro di questo business sempre più strategico.”

ABB (ABBN: SIX Swiss Ex) è un leader tecnologico all'avanguardia con un'offerta completa per le industrie digitali. Con una storia di innovazione lunga più di 130 anni, ABB è oggi leader nelle industrie digitali con quattro business leader a livello globale, orientati al cliente: Electrification, Industrial Automation, Motion e Robotics & Discrete Automation, supportate dalla piattaforma digitale ABB Ability™. Le attività leader di mercato del business Power Grids di ABB saranno cedute a Hitachi nel 2020. ABB opera in oltre 100 Paesi con circa 147.000 dipendenti. www.abb.it

FIMER, Fondata nel 1942 e attiva nella tecnologia degli inverter dal 1983, è l'ottavo produttore al mondo di inverter. La sua attività principale è la produzione di inverter per impianti fotovoltaici, stazioni di saldatura e ricarica per veicoli elettrici nel suo impianto operativo e integrato a Vimercate, Italia. FIMER ha costruito il suo vantaggio competitivo sull'innovazione continua e sull'alta qualità, sia in termini di prodotto che di servizio al cliente. http://www.fimer.com

This is information that ABB Ltd is obliged to make public pursuant to the EU Market Abuse Regulation. The information was submitted for publication, through the agency of the contact persons set out below, at 7am CET, on July 9, 2019.

Nota importante sulle informazioni previsionali

Questo comunicato stampa contiene "dichiarazioni previsionali" relative alla vendita del business degli inverter solari di ABB. Tali dichiarazioni possono essere identificate da termini quali "pianifica, intende, prevede, si impegna" e altri simili. Tali dichiarazioni previsionali sono basate sulle attuali aspettative e implicano rischi e incertezze, compresi i fattori che potrebbero ritardare, deviare o modificare ciascuna di esse e potrebbero causare esiti e risultati che potrebbero differire materialmente dalle aspettative attuali. Nessuna dichiarazione previsionale può essere garantita. Tra gli altri rischi, non ci può essere alcuna garanzia che la vendita sarà completata, o nel caso sia stata completata, che si chiuderà entro il periodo previsto o che i benefici attesi derivanti dall’acquisizione saranno realizzati. Le dichiarazioni previsionali nel comunicato stampa dovranno essere valutate insieme alle molteplici incertezze che influenzano il business di ABB, in particolare quelle individuate nella discussione sui fattori cautelativi nella relazione annuale di ABB nel Form 20-F per l’esercizio chiuso al 31 dicembre 2018. ABB non si assume nessun obbligo di aggiornare pubblicamente qualsiasi dichiarazione prospettica, sia come risultato di nuove informazioni, eventi futuri o altro.

Links

Contattaci

Downloads

Condividi questo articolo

Facebook LinkedIn Twitter WhatsApp