ABB contribuisce all’ammodernamento di una utility italiana nel settore eolico grazie a un sistema di automazione all'avanguardia

Volta Green Energy potenzia l'intera flotta di parchi eolici con la soluzione di automazione e controllo ABB per le energie rinnovabili

Volta Green Energy, un’azienda che opera nel settore delle energie rinnovabili e gestisce in Italia oltre 350 MW di parchi eolici e 16 MW di impianti solari fotovoltaici, ha recentemente implementato la soluzione di controllo e automazione ABB Ability™ e-mesh™ per le energie rinnovaibli. Nell'ambito del progetto, Volta Green Energy ha aggiornato l’infrastruttura di controllo di cinque parchi eolici in Sicilia e un centro di controllo remoto a Rovereto, nella provincia di Trento, con la soluzione avanzata e-mesh™ di ABB.

I parchi eolici devono necessariamente fare affidamento sulla tecnologia per un funzionamento efficiente, e le utility si trovano spesso a gestire siti distribuiti in località remote. Per estendere l’aspettativa di vita delle apparecchiature e ottimizzarne la produzione, gli operatori devono concentrarsi sulla manutenzione delle risorse implementando tecnologie avanzate di controllo e automazione, e aggiornando l'infrastruttura esistente.

"Attraverso un'unica interfaccia situata presso la nostra centrale di controllo di Rovereto, la punta più settentrionale d'Italia, possiamo monitorare e controllare i cinque parchi eolici inclusi nel sistema che sono distribuiti in diverse parti della Sicilia, l'altra estremità del paese", afferma Domenico Finco, socio fondatore di Volta Green Energy. "Questo aggiornamento ci consentirà di aumentare l'efficienza e la produttività delle nostre attività, e di ottenere informazioni sulle prestazioni della nostra flotta".

Il sistema e-mesh™ offre agli operatori delle sale di controllo la visibilità su tutte le risorse, consente un migliore controllo e di ottimizzare la capacità di produzione. È anche scalabile: se vengono aggiunti altri parchi eolici al centro di controllo, gli stessi operatori possono gestirli altrettanto efficientemente. Una speciale applicazione sviluppata per le centrali eoliche (WFE) consente inoltre la gestione ottimale delle prestazioni per ogni singola turbina e minimizza le perdite di produzione. 

L'Italia sta intensificando gli investimenti nella produzione di energia rinnovabile. La Strategia Energetica Nazionale prevede che la potenza rinnovabile raggiunga il 28% del consumo di elettricità nel 2030. Con interessanti tariffe feed-in e il potenziale per turbine eoliche di piccole e medie dimensioni, il Paese punta a produrre 40,1 TWh di elettricità attraverso l'energia eolica, circa il doppio rispetto al 20171.

"La soluzione e-mesh™ di ABB Ability™ è affidabile e a prova di obsolescenza, è una soluzione di automazione e controllo “all-in-one", afferma Massimo Danieli, responsabile della business line Grid Automation all'interno del business Power Grids di ABB. "e permette alle sorgenti di energia distribuite, come ad esempio le microreti e le centrali elettriche rinnovabili di gestirne al meglio le operazioni e aumentare i ricavi. La soluzione è costruita su MicroSCADA ABB Ability™, arricchito con librerie software e-mesh™ che abilitano molteplici applicazioni per la gestione e l'analisi di parchi eolici."

Con l'aumento del consumo di energia rinnovabile, le risorse energetiche distribuite (DER) - i sistemi di generazione di energia su piccola scala in prossimità dei punti di consumo - stanno aumentando. I DER includono impianti di generazione di energia solare ed eolica, sistemi di accumulo di energia per batterie e microreti. L'esperienza di ABB nell'automazione della rete e nell'approccio consultivo aiuta le utility a trasformare digitalmente le loro operazioni per formare una rete più forte, più intelligente e più sostenibile.

Link: 

Referenze:

Links

Contattaci

Downloads

Condividi questo articolo

Facebook LinkedIn Twitter WhatsApp