ABB rafforzerà il suo portafoglio nella mobilità elettrica con l'acquisizione del fornitore cinese di sistemi di ricarica Chargedot

ABB acquisirà una quota di maggioranza del 67% nella Shanghai Chargedot New Energy Technology Co., Ltd. ("Chargedot"), uno dei principali fornitori cinesi di soluzioni per la mobilità elettrica. E’ previsto che la transazione si concluda nei prossimi mesi e ABB avrà la possibilità di aumentare ulteriormente la propria partecipazione nei tre anni a seguire.

Dalla sua istituzione nel 2009, Chargedot, con sede a Shanghai, ha dato un contributo significativo alla diffusione di veicoli elettrici in Cina. La società fornisce stazioni di ricarica in CA e CC, nonché la piattaforma software necessaria a una gamma di clienti che comprende produttori di veicoli elettrici, operatori di reti di ricarica per veicoli elettrici e sviluppatori immobiliari. Ha attualmente 185 dipendenti e gli altri suoi azionisti includono Shanghai SAIC Anyo Charging Technology Co., una consociata di SAIC.

L’acquisizione di Chargedot è una scelta naturale per ABB, che come leader globale nelle infrastrutture di trasporto sostenibili, offre già soluzioni dalla distribuzione elettrica ai punti di ricarica per auto e camion, nonché per l'elettrificazione di navi, ferrovie, tram e funivie. L'acquisizione rafforzerà la relazione di ABB con i principali produttori cinesi di veicoli elettrici e amplierà il suo portafoglio di e-mobility con hardware e software sviluppati appositamente per le esigenze locali. ABB Robotics è il fornitore leader di robot e software per le linee di assemblaggio dei produttori cinesi di veicoli elettrici.

"Questo investimento è un'ulteriore dimostrazione dell'impegno di ABB nella diffusione della mobilità sostenibile", ha dichiarato Tarak Mehta, presidente del business Electrification di ABB. "Con la Cina che sta avanzando nello sviluppo di un ecosistema articolato di mobilità elettrica, questa acquisizione darà ad ABB un ruolo significativo nel realizzare tale crescita, lavorando a stretto contatto con SAIC e altri produttori di veicoli cinesi leader sul mercato.

“Chargedot è stata una delle prime imprese high-tech in Cina a concentrarsi su nuove soluzioni di ricarica per veicoli elettrici. Entrando a far parte di ABB, saremo fortemente posizionati per fare un sostanziale passo in avanti ", ha affermato Mao Chunhua, CEO di Chargedot.

Le prospettive per il mercato globale delle infrastrutture di mobilità elettrica sono solide. Grand View Research, Inc. prevede che la regione Asia Pacific mostrerà la crescita maggiore. La Cina vanta già la più grande flotta di veicoli elettrici del mondo (2 milioni), con i consumatori supportati da un sistema di incentivi sostenuto dal Governo.

ABB ha una competenza senza pari nella fornitura di soluzioni per l'elettrificazione sicura, smart e sostenibile. La sua partnership con il campionato ABB FIA Formula E funge da piattaforma globale per testare e sviluppare tecnologie di elettrificazione e digitalizzazione rilevanti per la mobilità elettrica, spingendo i confini della mobilità elettrica verso un futuro senza rumore ed emissioni. Il prossimo 21 marzo 2020, a Sanya – in Cina – si terrà una delle corse del campionato ABB Formula E.

La chiave per raggiungere questa visione è il portafoglio completo di e-mobility di ABB, che spazia dalla tecnologia di ricarica per veicoli elettrici alle soluzioni di distribuzione di energia a supporto. ABB ha venduto oltre 11.000 punti di ricarica rapida CC in 76 Paesi in tutto il mondo.

In Cina, ABB collabora con BYD e Daimler dal 2016, fornendo le sue unità CC Wallbox per la ricarica dei veicoli elettrici Denza. La società è inoltre fornitore di soluzioni di ricarica rapida in corrente continua per produttori di veicoli elettrici tra cui NIO e per operatori come BP/ifuel 66.

ABB (ABBN: SIX Swiss Ex) è un leader tecnologico che sta guidando la trasformazione digitale delle industrie. Con una storia di innovazione che dura da oltre 130 anni, ABB ha quattro business leader a livello globale, orientati al cliente: Electrification, Industrial Automation, Motion e Robotics & Discrete Automation, supportati dalla piattaforma digitale ABB Ability™. L'attività di ABB Power Grids sarà ceduta a Hitachi nel 2020. ABB opera in oltre 100 paesi con circa 147.000 dipendenti. www.abb.com

Avviso importante sulle informazioni previsionali

Questo comunicato stampa contiene dichiarazioni previsionali relative all'acquisizione di Chargedot da parte di ABB. Tali dichiarazioni lungimiranti possono essere identificate da parole come piani, intenzioni, aspettative e altri termini simili. Tali dichiarazioni previsionali si basano sulle aspettative attuali e comportano rischi e incertezze, inclusi fattori che potrebbero ritardare, deviare o modificare uno di essi e potrebbero causare esiti e risultati effettivi diversi materialmente dalle aspettative attuali. Nessuna dichiarazione previsionale può essere garantita. Tra gli altri rischi, non vi è alcuna garanzia che l'acquisizione sarà completata o, se completata, che si chiuderà entro il periodo di tempo previsto o che i benefici previsti dell'acquisizione si realizzeranno. Le dichiarazioni a carattere previsionale nel comunicato stampa dovrebbero essere valutate insieme alle molte incertezze che incidono sull'attività di ABB, in particolare quelle identificate tra i fattori cautelativi indicati nella relazione annuale di ABB (modulo 20-F per l'esercizio chiuso al 31 dicembre 2018). ABB non si assume alcun obbligo di aggiornare pubblicamente le dichiarazioni previsionali, a seguito di nuove informazioni, eventi futuri o altro.

Links

Contattaci

Downloads

Condividi questo articolo

Facebook LinkedIn Twitter WhatsApp