Altre gare, nuovi team e nuove location aggiunte: la stagione n. 6 del campionato ABB FIA Formula E

Stanno salendo alle stelle le aspettative della sesta stagione del campionato ABB FIA Formula E – la serie di 14 gare disputata in una dozzina di grandi città del mondo - che si apre con un ritorno all'antica cornice di Diriyah, in Arabia Saudita, il 22 e 23 novembre. Basandosi sullo slancio della rapida espansione del pubblico di Formula E e sul crescente consenso a livello globale per la mobilità elettrica, la nuova stagione arriva su un'ondata di importanti sviluppi.

Tra i principali punti di discussione ci sono l'aggiunta delle gare a Seoul, in Corea del Sud e a Jakarta, in Indonesia. La nuova stagione porta anche il ritorno di Londra nel programma 2019-2020, dove si concluderà la caccia al titolo con un weekend a doppia gara il 25 e 26 luglio. Queste tappe utilizzeranno un circuito interno-esterno senza precedenti, costeggiando il lungofiume del Tamigi fino ai Royal Docks e attraversando il centro espositivo di Londra ExCeL.

Il crescente numero di fan di ABB Formula E, che ha attirato più di 400.000 spettatori lungo i circuiti cittadini nella stagione n. 5 e un pubblico televisivo totale di 411 milioni (in aumento del 24 per cento rispetto alla stagione n. 4), è un chiaro indicatore dell’interesse per le energie rinnovabili e la mobilità elettrica. Gara dopo gara, le emozionanti manovre in pista hanno dimostrato il potenziale delle prestazioni dei veicoli elettrici a un pubblico giovane ed esperto di social media.

Sia gli appassionati di motori che i tecnici aspettano con impazienza l'arrivo di questa stagione con le new entry dei marchi Mercedes-Benz e Porsche, entrambi rinomati concorrenti nel settore degli sport motoristici, per creare la griglia di 24 auto. Questi due concorrenti tedeschi di altissimo livello arrivano in concomitanza con il rilascio da parte delle loro aziende di auto completamente elettriche, offrendo un’impollinazione incrociata di motori, batterie e tecnologie di ricarica che aiuteranno a guidare l'adozione globale di veicoli elettrici.

Dalla conclusione della quinta stagione a New York lo scorso luglio, i team si sono ritrovati il mese scorso per tre giorni di test pre-stagionali sul circuito Ricardo Tormo di Valencia, in Spagna, dove hanno potuto monitorare i nuovi componenti e introdurre nuovi piloti. Tra coloro che iniziano con un nuovo ruolo, c'è l'ambasciatrice svizzera di ABB Simona De Silvestro, che in questa stagione sarà pilota di test e riserva per Porsche.

L'aggiunta di acclamati racing team e di numerosi piloti di alto livello, come Nick de Vries, campione di Formula 2 nel 2019 per Mercedes, non sono i soli ad amplificare l'intensità della competizione nella sesta stagione. Sono in atto cambiamenti di regole intesi sia per aumentare le velocità che per premiare la gestione dell'energia. Il livello di potenza disponibile quando è operativa la modalità di attacco è stato aumentato fino a 235 chilowatt (320 cavalli) e ora può essere attivato solo in condizioni di gara con bandiera verde (eliminando l'accesso durante i momenti di avvertimento).

Le modifiche alle regole sono progettate per mantenere serrata la competizione e mostrare gli speciali vantaggi dei propulsori delle vetture di Formula E di seconda generazione. I punti del campionato ora possono essere guadagnati dal pilota più veloce in ciascuna delle fasi del girone di qualificazione, aggiungendo un incentivo per esibirsi al massimo anche prima dell'inizio della gara. La battaglia dei momenti finali di ogni gara da 45 minuti è assicurata da una nuova politica di gestione delle riserve di energia delle batterie quando un incidente costringe a una velocità più basse le auto, come si fa durante una fase gestita dalla safety-car o dalla bandiera rossa.

La corsa prende il via con Jean-Éric Vergne come pilota da inseguire, dopo due vittorie consecutive nel campionato piloti nella stagione n. 5 e n. 6, che quest'anno si unisce al team DS Techeetah di Antonio Felix da Costa, un veterano della serie.

Si prevede che la forte competizione della scorsa stagione - otto diversi vincitori nelle prime otto gare - si intensificherà con l'arrivo di numerosi concorrenti di grande nome, come i campioni di auto sportive Brendon Hartley (con Geox Dragon) e Neel Jani (Tag Heuer Porsche).

Gli eventi ABB Formula E presenteranno inoltre la seconda stagione del Jaguar I-PACE eTROPHY, una serie di corse di supporto riservato alle versioni da corsa del SUV elettrico Jaguar I-PACE. Contestualizzato nel corso di 10 tappe in otto città, l’I-PACE eTROPHY mostra le prestazioni e la durata della batteria della macchina elettrica di produzione in serie realizzata da Jaguar. Per la sesta stagione del campionato, ABB, in qualità di partner ufficiale per la ricarica della serie di gare, fornirà nuovamente i caricabatterie Terra 53 DC appositamente modificati per i team.

ABB è il partner principale del campionato ABB FIA Formula E, una serie di gare internazionali per auto da corsa monoposto completamente elettriche. La sua tecnologia supporta gli eventi su circuiti cittadini temporanei in città in tutto il mondo. ABB è leader mondiale nelle installazioni di caricabatterie rapidi, con oltre 11.500 unità vendute in 77 paesi in tutto il mondo.

Il calendario delle corse della stagione n. 6

Links

Contattaci

Downloads

Condividi questo articolo

Facebook LinkedIn Twitter WhatsApp