I robot ABB portano allegria festosa a New York

Poche manifestazioni festive sono paragonabili a quelle di Bloomingdale a New York City. Ogni anno, i grandi magazzini mirano a coinvolgere i clienti con temi elaborati ed elementi interattivi. Quest'anno, 12 robot ABB adornano le loro vetrine famose in tutto il mondo, mostrando il potenziale della robotica e della tecnologia di automazione per rivoluzionare il visual merchandising e rendere più dinamica l'esperienza di vendita al dettaglio.

I robot ABB sono noti per la loro tecnologia all'avanguardia e la notevole capacità di lavorare fianco a fianco con l'uomo in ambienti industriali. Ma possono fare molto di più. A New York City, i robot ABB accolgono i clienti in uno dei negozi più iconici della città, Bloomingdale's e rendono lo shopping natalizio sempre più divertente.

Quattro dei robot ABB IRB 120 a sei assi lavorano insieme per decorare i rami di un albero di Natale con 20 delicati ornamenti in oro. In un'altra vetrina, quattro IRB 1200, suonano uno shaker in ottone, un tamburello, campane tubolari e un avveniristico xilofono digitale, mentre gli acquirenti davanti alle vetrine possono scegliere fra tre brani natalizi e utilizzare un divertente karaoke, leggendo i testi delle canzoni su tre RoboScreens® grafici mobili da 38”, sorretti dai bracci di quattro robot IRB 120.

All'interno di Bloomingdales, un robot collaborativo YuMi® a doppio braccio utilizza le più recenti apparecchiature Nespresso, servendo ai clienti una scelta di caffè. Progettato per lavorare in sicurezza a fianco degli esseri umani, i clienti possono interagire direttamente con YuMi® per creare un'esperienza di merchandising unica con Nespresso, consentendo loro di seguirne tutta la preparazione. Con la sua precisione e mobilità, YuMi® automatizza l'intero processo di produzione della bevanda, dalla manipolazione e caricamento della cialda selezionata, al servizio della bevanda calda fino allo smaltimento della capsula usata per il riciclo.

I robot ABB nelle vetrine di Bloomingdale a Lexington Avenue e Third Avenue a New York

"Siamo davvero entusiasti di far parte di una celebrazione così iconica dell’avvio delle compere natalizie da parte dei clienti di New York. Oltre a portare un po' di festosa allegria agli acquirenti di Bloomingdales, stiamo mostrando come la robotica e la tecnologia di automazione possano contribuire a rivitalizzare l'esperienza di vendita al dettaglio", ha dichiarato Marc Segura, Global Head of Service Robotics di ABB. "Le nostre dimostrazioni a Bloomingdales mostrano come la robotica possa rendere il visual merchandising più dinamico e coinvolgente. In futuro, i retailer potrebbero utilizzare la robotica per creare mezzi innovativi per interagire con i clienti, mostrare i prodotti e impegnarsi nei punti vendita con maggiore attrattività e rilevanza rispetto alle tradizionali esposizioni statiche nei punti vendita".

Tutti i robot Bloomingdales sono monitorati 24 ore su 24 dal team ABB dalla loro sede centrale statunitense di Auburn Hills, Michigan, utilizzando la tecnologia ABB Ability™ Connected Services. Questo sofisticato sistema monitora e analizza a distanza le informazioni direttamente dai robot, consentendo ai tecnici ABB di identificare e risolvere potenziali problemi che potrebbero portare a un arresto non pianificato prima che si verifichi.

Links

Contattaci

Downloads

Condividi questo articolo

Facebook LinkedIn Twitter WhatsApp