Dal passato al futuro con ABB

ABB contribuisce a migliorare la gestione dei servizi di un nuovo poliambulatorio con ABB-free@home®, garantendo funzionalità avanzate e sicurezza per gli utenti e il personale.

Ci sono luoghi la cui storia inizia dal passato. Una di queste è la Fondazione Colleoni a Castano Primo (MI). La fondazione Colleoni è un’organizzazione attiva nel settore socioassistenziale e sanitario da oltre un secolo. Nella struttura di Castano Primo vengono ospitate persone anziane non autosufficienti, che non possono essere assistite in casa, garantendo loro una completa assistenza sanitaria ai massimi livelli.

La storia della Fondazione Colleoni inizia nel 1896 quando la contessa Francesca De Maestri, vedova Colleoni, acquistò un terreno in prossimità della chiesa di San Rocco e fece costruire un ospedale destinato ai malati meno abbienti.

La Fondazione ONLUS Colleoni nel tempo è rimasta fedele alla propria mission di fornire servizi adeguati ad accogliere le persone, garantire assistenza medico-sanitaria, oltre che benessere in termini di inclusione sociale. Con lo stesso spirito di attenzione alle necessità della comunità, la direzione ha deciso di rinnovare una parte della struttura per adibirla a poliambulatorio specialistico aperto a tutti.

ABB è stata scelta per fornire il pacchetto completo di building automation per il nuovo edificio, in aggiunta al sistema di distribuzione elettrica, perché in grado di soddisfare tutte le richieste di comfort, sicurezza ed efficienza energetica.

“Il poliambulatorio nasce con l’obiettivo primario di rispondere a precise richieste della comunità che al momento non ha una struttura simile a disposizione. Oltre a questo, il nostro scopo è farci conoscere dalle famiglie e vincere il pregiudizio che l’RSA (Residenza Sanitaria Assistenziale) sia solo un ricovero per anziani.” Spiega Livio Landi, Presidente della Fondazione Colleoni.

Il poliambulatorio sarà aperto a tutta la popolazione e offrirà servizi legati alle principali discipline, tra cui cardiologia, ginecologia , ortopedia, neurologia, piccoli interventi chirurgici, fisioterapia e assistenza infermieristica. L’utilizzo di specifiche apparecchiature, quali ad esempio l’ecografo, ECG e la necessità di attivare e disattivare la strumentazione a mani libere, ha portato all’installazione di un impianto ABB di building automation, abbinato alla serie civile Mylos.

“Il sistema di automazione ABB-free@home® è la soluzione ideale per questa applicazione. Con free@home è possibile configurare e gestire degli scenari che permettano di alzare e abbassare le tapparelle, variare l’intensità delle luci o spegnere completamente i dispositivi, garantendo massima sicurezza e semplicità di utilizzo, durante l’attività lavorativa.” Spiega Fabrizio Rossi, titolare di Fast Impianti azienda da sempre attenta all’innovazione tecnologica, che oltre ad aver curato l’installazione dell’impianto elettrico, offre un servizio di assistenza H24. Scalabile e modulare, il sistema di building automation è inoltre integrato con nuovi dispositivi connessi quali il comando vocale Amazon Alexa® e gli speaker Sonos® per la diffusione audio.

Nel nuovo poliambulatorio è stato installato anche il sistema di videocitofonia Welcome M, integrato con free@home. Design elegante e funzionale, sicurezza e semplicità d’uso sono le caratteristiche principali di Welcome M, che offre funzionalità aggiuntive quali la “Memoria di immagine”, per tenere traccia delle ultime 100 chiamate, risposte e non risposte, e un’elevata connettività che permette di gestire l’impianto videocitofonico sia in locale - tramite WiFi - sia da remoto grazie alla APP disponibile per iPhone, iPad, smartphone e tablet Android.

Anche la distribuzione elettrica della nuova struttura è stata affidata interamente ad ABB, con i quadri di distribuzione della serie ArTu, e un UPS serie Power Value PowerValue 11 RT da 10KVA, per garantire la continuità di servizio nella struttura.

Inoltre, all’interno della casa di accoglienza è presente il sistema di assistenza e segnalazione ABB serie Clinos, che permette la comunicazione a distanza tra i singoli pazienti e il personale medico ed infermieristico presente, garantendo sicurezza e comfort per gli ospiti della RSA. Oltre a svolgere le tradizionali funzioni di segnalazione acustico-luminosa, Clinos consente la comunicazione vocale con gli ospiti da ogni stanza, e rende disponibili informazioni dettagliate e complete attraverso unità di gestione all’interno della sala di presidio.

“La Fondazione Colleoni impiega circa 400 operatori in 6 strutture dislocate in Lombardia. Con il nuovo poliambulatorio affiancato alla RSA di Castano Primo vogliamo differenziarci prima di tutto investendo in un impianto innovativo a livello tecnologico, e ovviamente impiegando personale professionale di alto livello. Siamo confidenti che questo nuovo servizio offerto, sarà apprezzato da tutta la comunità” conclude l’ing. Fausto Sanson (Consigliere Delegato della Fondazione).

ABB (ABBN: SIX Swiss Ex) è un leader tecnologico che sta guidando la trasformazione digitale delle industrie. Con una storia di innovazione che dura da oltre 130 anni, ABB ha quattro business leader a livello globale, orientati al cliente: Electrification, Industrial Automation, Motion e Robotics & Discrete Automation, supportati dalla piattaforma digitale ABB Ability™. L'attività di ABB Power Grids sarà ceduta a Hitachi nel 2020. ABB opera in oltre 100 paesi con circa 144.000 dipendenti. www.abb.it

ABB Electrification business è leader globale nell’elettrificazione e opera in più di 100 paesi con oltre 200 siti produttivi. Circa 53.000 dipendenti sono impegnati a realizzare il futuro di un’elettrificazione sicura, intelligente e sostenibile, per le industrie, i servizi pubblici e le comunità. Grazie alle soluzioni digitali avanzate ABB AbilityTM , cuore dell’offerta di ABB,  il nostro portafoglio protegge, collega e ottimizza la fornitura di energia elettrica. Ciò include l'alimentazione delle industrie, delle infrastrutture e dei trasporti, dai data center agli edifici intelligenti e alle soluzioni per la mobilità elettrica; l'integrazione delle energie rinnovabili; e la fornitura di distribuzione intelligente e di immagazzinamento dell'energia. 

Links

Contattaci

Downloads

Condividi questo articolo

Facebook LinkedIn Twitter WhatsApp