EEEIC 2020: I migliori articoli premiati da ABB

ABB premia i migliori articoli di giovani ricercatori per le aree industria 4.0, intelligenza artificiale e resilienza delle reti.

La XX edizione del congresso EEEIC (International Conference on Environment and Electrical Engineering), si è tenuta dal 9 al 12 giugno 2020 online anziché, come previsto, a Madrid. Dello stesso evento facevano parte anche le sessioni della IV edizione dell’Industrial and Commercial Power System Europe. È un appuntamento annuale ormai consolidato, e rappresenta uno dei più noti forum di discussione nel campo dell’ingegneria elettrica organizzati dalla IEEE in Europa. Nonostante le difficoltà dell’anno in corso, sono stati presentati più di 350 lavori scientifici, scritti da ricercatori, docenti e studenti di tutto il mondo.

Ogni anno, nell’ambito del congresso, vengono premiati i migliori articoli accademici presentati da studenti di dottorato di ricerca. ABB, in qualità di sponsor industriale di EEEIC, da 5 anni sostiene l’organizzazione del premio.

Ad ogni edizione del congresso, una commissione formata da docenti universitari seleziona i migliori tra gli articoli presentati da studenti di dottorato di ricerca, in base al valore scientifico-tecnico e alla presenza di idee innovative. Sulla selezione influisce anche la chiarezza con cui i risultati vengono presentati.

I tre lavori selezionati quest’anno riguardano tre aree di grande interesse scientifico e applicativo, che sono oggetto dell’attività di numerosi ricercatori in tutto il mondo: l’ottimizzazione di processi automatizzati, l’uso del machine learning nella supervisione degli impianti di produzione di energia rinnovabile, e il ripristino del servizio della rete elettrica in caso di blackout. Su tutti e tre gli argomenti, anche ABB ha in corso attività di ricerca e sviluppo in collaborazione con diverse università.

I vincitori sono stati proclamati con una cerimonia, anch’essa tenuta online. Enrico Ragaini, responsabile ricerca e sviluppo applicazioni della divisione Smart Power, ha rappresentato ABB e ha dichiarato: “La gamma degli argomenti trattati è vastissima, ma in tutti i lavori presentati si nota l’entusiasmo e la creatività con cui i partecipanti si dedicano alla ricerca di soluzioni innovative. I giovani ricercatori e ingegneri che oggi frequentano il dottorato daranno certamente un grande contributo al progresso tecnologico, e per ABB è di fondamentale importanza sostenere il più possibile le loro attività”.

Gli articoli vincitori dell’edizione 2020 sono:

  1. A Dijkstra-Inspired Algorithm for Optimized Real-Time Tasking with Minimal Energy Consumption, di Mohamed Lotfi, Abdelrahman Ashraf, Mustafa Zahran, Georges Samih, Mohammad Sadegh Javadi Estahbanati, Gerardo J. Osório, João P Catalão
  2. Photovoltaic electric power estimation with a machine learning algorithm based on neural networks and validated with deterministic approaches, di Miguel Carpintero Renteria , David Santos-Martin, Sofia Koukoura , Carolina Nicolas-Martin
  3. The Italian procedural approach for assessing frequency and voltage behavior during a bottom-up restoration strategy, di Roberto Benato, Giorgio Maria Giannuzzi, Michele Poli, Francesco Sanniti, Roberto Zaottini

Links

Contattaci

Downloads

Condividi questo articolo

Facebook LinkedIn Twitter WhatsApp