Giga Yacht Luminosity

Giga Yacht Luminosity

Uno degli yacht più ecologici mai realizzati

Azimut Benetti è il più grande gruppo privato al mondo nel settore dei giga yacht. Il successo del Gruppo deriva dalla sua passione per la costruzione di yacht, dall’attenzione e cura nei confronti dei loro proprietari e dalla voglia di sperimentare tecnologie avanzate e di superare sempre le aspettative.

Con 107,6 metri di LOA (lunghezza fuori tutto), Luminosity è uno dei più grandi giga yacht costruiti da Benetti a Livorno, il terzo con sistema propulsivo ABB. È dotato di un impianto di propulsione Azipod® ABB completamente integrato con il sistema di energy storage. La tecnologia front-end offre diverse modalità di funzionamento: il normale diesel elettrico, il peak shaving con batteria combinata ai diesel generatori e il funzionamento a emissioni zero.

"In qualsiasi moderna nave diesel elettrica è una sfida integrare la centrale elettrica, i generatori diesel, il sistema di batterie, il sistema di propulsione e l'automazione, ma penso che con un’eccellente comunicazione e lavoro di squadra con il cantiere, il risultato dell’integrazione dei diversi sistemi a bordo nave sia stato un successo”, afferma Tapio Valminen, project manager di ABB che ha seguito il processo dall'inizio alla fine.

Il Project Manager Michele Bechelli in Benetti ha già gestito diversi progetti insieme ad ABB e ha una vasta esperienza con i sistemi di propulsione elettrica. Secondo Bechelli, questa soluzione è stata scelta per l’ottima manovrabilità e per i livelli di rumorosità e vibrazioni ridotti. "Benetti è stato un pioniere con l'installazione di propulsione Azipod® per Ambrosia FB231 consegnata nel 2006", afferma Bechelli. Il progetto può essere visto come una pietra miliare nello sviluppo di soluzioni tecniche avanzate per i giga yacht.

Le aspettative sulle prestazioni della nave sono alte. La fornitura ha dimostrato di essere affidabile e la soluzione di propulsione elettrica integrata all’energy storage offre versatilità, manovrabilità, bassa rumorosità e ridotte vibrazioni. “Il sistema ibrido ha molti vantaggi, continua Bechelli, perché le batterie funzionano come load banking, consentendo ai generatori di funzionare a regimi ideali”. Per portare a termine con successo il progetto, la collaborazione tra ABB e Benetti è stata fondamentale. La comunicazione è stata positiva e costruttiva e ABB è stato un partner affidabile in grado di offrire un livello di assistenza ottimo. Afferma ancora Valminen: “Benetti ci conosce da tempo e si affida a noi come partner in quanto condividiamo gli stessi obiettivi. Il team di lavoro di Azimut Benetti ha una grande esperienza e lavorano sui propri progetti con grande motivazione e orgoglio. Entrambe le nostre squadre sono preparate ad affrontare ogni possibile imprevisto”.

La nave, consegnata nel 2020, è diretta verso il futuro come uno degli yacht più ecologici mai realizzati.

Links

Contattaci

Downloads

Condividi questo articolo

Facebook LinkedIn Twitter WhatsApp