"Per raggiungere gli ambiziosi obiettivi climatici dobbiamo guardare ai trasporti" - Stephanie Medeiros di ABB sull'elettrificazione delle flotte

"Per raggiungere gli ambiziosi obiettivi climatici dobbiamo guardare ai trasporti" - Stephanie Medeiros di ABB sull'elettrificazione delle flotte

  •  In occasione del World EV day, nell'ultimo episodio del podcast ABB Decoded si discute dell'importanza dell'elettrificazione delle flotte, concentrandosi sui veicoli pesanti
  •  Si esplorano le sfide per la ricarica di questi veicoli e come ABB sta aiutando a guidare lo sviluppo delle infrastrutture
  •  Nell’ambito del suo progetto EV100, ABB si è impegnata a elettrificare la sua flotta di oltre 10.000 veicoli entro il 2030

Oggi si celebra il secondo World EV Day, di cui ABB è headline partner. L'evento globale celebra la mobilità elettrica, incoraggiando anche la transizione verso il trasporto sostenibile. Con i livelli di CO2 ai massimi storici e in continuo aumento, è fondamentale ridurre le emissioni: la transizione verso il trasporto elettrico è una chiave fondamentale per raggiungere questo obiettivo. Stephanie Medeiros, E-mobility Global Account Manager, ingegnere elettrico che si occupa di  formazione, lavora su progetti di elettrificazione delle flotte in tutto il mondo. In questo episodio del podcast, condivide le sue conoscenze e la sua visione delle sfide e delle soluzioni per questo importante elemento nella creazione di una Società a basse emissioni di carbonio.

L'importanza dell'elettrificazione delle flotte

L'elettrificazione delle flotte è molto importante, dato che il 25 per cento delle emissioni proviene dai trasporti, e le flotte ne sono un elemento importante. All'interno delle flotte, è anche cruciale guardare ai veicoli pesanti, come spiega Stephanie:

"Anche se i veicoli pesanti costituiscono circa l'1% del totale delle flotte e dei veicoli, in realtà contribuiscono a più del 25% delle emissioni globali per il trasporto su strada. Quindi, se sostituiamo un camion con motore a combustione interna convenzionale, risparmieremo circa 22 tonnellate di CO2 o 500 litri di gasolio all'anno. Quindi, sono grandi numeri, e se sommiamo tutto questo, ci sono una grande quantità di emissioni che stiamo riducendo in tutto il mondo".

"Quando guardiamo all'elettrificazione della flotta, ci sono davvero ottimi progetti già in corso in tutto il mondo. Per esempio, Amazon sta progettando di utilizzare 100.000 furgoni elettrici per le consegne dell'ultimo miglio negli Stati Uniti e in tutto il mondo, e questo accadrà nei prossimi 10 anni".

Guidare il progresso nell'infrastruttura di ricarica

Quando si tratta dell'infrastruttura di ricarica per i veicoli più pesanti, è richiesta una maggiore potenza di ricarica a causa di batterie più grandi e tempi di ricarica ridotti. Questo è un elemento cruciale per il gestore di una flotta che stia valutando per il passaggio all'elettrico, dato che sia l'installazione che i costi operativi saranno significativi, e l’organizzazione dei flussi dovrà evitare che tutti i veicoli arrivino e si ricarichino allo stesso tempo. Le soluzioni per affrontare queste sfide, sono disponibili.

L'ultimo episodio di ABB Decoded discute l'importanza dell'elettrificazione delle flotte.
L'ultimo episodio di ABB Decoded discute l'importanza dell'elettrificazione delle flotte.

"Quindi, la prima cosa è la ricarica intelligente, per distribuire la ricarica in tutta la finestra temporale disponibile e massimizzare il più possibile gli asset. Ci sono soluzioni software e strumenti che sono disponibili per facilitare questa gestione. E poi, ci sono anche altre soluzioni, come l'immagazzinamento dell'energia della batteria e l'integrazione delle energie rinnovabili per coprire picchi di fabbisogno.

"Per quanto riguarda la ricarica, è possibile caricare i camion da 25 o 50 kilowatt di potenza in su. Abbiamo lo standard CCS (sistema di ricarica combinato) che caricherà questi veicoli fino a 350 kilowatt, a seconda dell'amperaggio. Quindi, questo sarà il nuovo standard e ABB fa parte del processo di realizzazione".

Il progetto di elettrificazione della flotta di ABB

ABB non solo sta aiutando i clienti di tutto il mondo a passare al trasporto elettrico, ma è protagonista di questo cambiamento, in linea con la sua strategia di sostenibilità 2030 e per aiutare a rendere possibile una società a basse emissioni di carbonio.

"Come parte dell'EV100, ABB si è impegnata a elettrificare la sua flotta di oltre 10.000 veicoli entro il 2030. Inoltre, ci sono già progetti che ABB sta portando avanti in tutto il mondo, come in Svezia, dove ABB ha iniziato a convertire la sua flotta di circa 700 auto aziendali in elettriche. E nel Regno Unito, ABB ha annunciato di voler passare all'elettrico la sua flotta di 500 auto aziendali entro il 2025.

"Pensando ai grandi esempi di elettrificazione di veicoli pesanti, ABB ha avviato un progetto pilota di e-truck, in Svizzera. Da questo abbiamo imparato che è possibile avere veicoli elettrici dove la ricarica avviene in maniera semplice e veloce, senza impattare sull’operatività. Abbiamo anche avuto un ottimo feedback dai conducenti, che trovano il camion elettrico piacevole da guidare e super reattivo, e anche meno rumoroso il che porta benefici in termini di stress per il conducente. ".

ABB (ABBN: SIX Swiss Ex) è una società tecnologica leader a livello globale che infonde energia alla trasformazione della società e dell'industria per realizzare un futuro più produttivo e sostenibile. Coniugando il software con il suo portfolio nei campi dell’elettrificazione, della robotica, dell’automazione e del motion, ABB amplia i confini della tecnologia per portare le prestazioni a nuovi livelli. Con una storia di eccellenza iniziata oltre 130 anni fa, il successo di ABB è guidato da 105.000 dipendenti di talento in oltre 100 paesi.

Links

Contattaci

Downloads

Condividi questo articolo

Facebook LinkedIn Twitter WhatsApp