ABB collabora con la startup Sevensense per sviluppare la prossima generazione di robot mobili autonomi

ABB collabora con la startup Sevensense per sviluppare la prossima generazione di robot mobili autonomi

  • ABB investe nella startup svizzera e spin-off del Politecnico di Zurigo Sevensense Robotics (Sevensense), leader nelle tecnologie di intelligenza artificiale (IA) e visione 3D
  • L'integrazione fra l'IA di Sevensense e le tecnologie di navigazione consentirà ai futuri robot mobili autonomi (AMR) di operare in ambienti non strutturati più dinamici

ABB ha concluso un accordo di partnership strategica con la startup svizzera Sevensense, nata nel 2018 da una costola del Politecnico di Zurigo (ETH Zurich), per arricchire l'offerta di robot autonomi mobili di ABB con tecnologie di intelligenza artificiale (IA) e mappatura con visione 3D. Questa tecnologia garantirà ai clienti livelli di flessibilità senza precedenti, poiché i robot mobili saranno in grado di muoversi autonomamente in ambienti dinamici complessi, all'aperto e al chiuso, a stretto contatto con le persone.

ABB integrerà la tecnologia AI e di mappatura di Sevensense nel suo portafoglio AMR, consentendo ai suoi robot mobili di navigare in sicurezza in ambienti dinamici.
ABB integrerà la tecnologia AI e di mappatura di Sevensense nel suo portafoglio AMR, consentendo ai suoi robot mobili di navigare in sicurezza in ambienti dinamici.

La partnership segna un altro passo importante nella strategia di ABB per lo sviluppo della prossima generazione di automazione flessibile e l'ampliamento dell'offerta di robotica e automazione, dopo l'acquisizione di ASTI Mobile Robotics, leader nella produzione di AMR, annunciata a luglio 2021. La partnership prevede l'investimento in una quota di minoranza di Sevensense da parte dell'unità di venture capital di ABB, ABB Technology Ventures, che dovrebbe essere finalizzato entro novembre 2021.

“Dopo l'acquisizione di ASTI Mobile Robotics nei mesi scorsi, la partnership con Sevensense è un'altra tappa nel nostro percorso per sfruttare tutto il potenziale dell'automazione flessibile a beneficio dei nostri clienti,” ha dichiarato Sami Atiya, Presidente di ABB Robotics & Discrete Automation. "Integrando la tecnologia di IA e mappatura 3D di Sevensense con la nostra offerta di AMR, imprimeremo un'accelerazione alla sostituzione delle attuali linee di produzione sequenziali con reti pienamente flessibili. Nella nostra visione del luogo di lavoro del futuro, gli AMR sposteranno materiali, parti e prodotti finiti fra stazioni intelligenti all'interno di ambienti di lavoro dinamici sempre più destrutturati; la partnership con Sevensense è un passo importante verso la realizzazione di questa visione."

La tecnologia di navigazione di Sevensense sfrutta visione artificiale avanzata e algoritmi IA per creare una mappa 3D più accurata rispetto alle attuali soluzioni 2D, mettendo così a disposizione funzionalità di navigazione superiori e soluzioni a costi più vantaggiosi rispetto alla navigazione guidata da scanner laser. Un robot AMR dotato di tecnologia SLAM 3D (Simultaneous Localization and Mapping) sarà in grado di interpretare accuratamente l'ambiente circostante, individuare la presenza di persone, pallet o altri robot, e decidere in modo autonomo come aggirare questi ostacoli. Questo livello di intelligenza consentirà interazioni più sicure fra persone e macchine e garantirà la sicurezza e l'efficienza dei flussi di materiali all'interno di fabbriche e magazzini, per massimizzare la flessibilità e la produttività.

Gregory Hitz, CEO di Sevensense Robotics, ha dichiarato: "Per noi si tratta di un grande passo che giunge al momento giusto. La partnership con ABB è la base di una collaborazione a lungo termine, senza compromettere la nostra autonomia operativa. Beneficeremo reciprocamente delle rispettive competenze e potremo creare il prodotto migliore per tutti i nostri clienti. Al tempo stesso, l'investimento di ABB rappresenta una sicurezza per la nostra pianificazione. Puntiamo a proiettare la nostra tecnologia su una scala internazionale e a portare Sevensense fra le aziende di punta nel campo della visione e della navigazione supportate da intelligenza artificiale.

ABB collabora con la start-up Sevensense. La tecnologia di navigazione Sevensense utilizza avanzati algoritmi di visione artificiale e intelligenza artificiale per creare una mappa 3D.
ABB collabora con la start-up Sevensense. La tecnologia di navigazione Sevensense utilizza avanzati algoritmi di visione artificiale e intelligenza artificiale per creare una mappa 3D.

ABB integrerà la tecnologia software e hardware di Sevensense nella propria offerta AMR, con progetti pilota presso alcuni clienti già programmati nel 2022.

Sevensense è stata scelta come partner di ABB Robotics dopo aver partecipato alla ABB Robotics Innovation Challenge 2021, un concorso che valutava le prestazioni di diverse soluzioni SLAM proposte da aziende tecnologiche di tutto il mondo.

ABB (ABBN: SIX Swiss Ex) è una società tecnologica leader a livello globale che porta energia alla trasformazione della società e dell'industria per realizzare un futuro più produttivo e sostenibile. Coniugando i software al suo portfolio prodotti nei campi dell’elettrificazione, della robotica, dell’automazione e del motion, ABB amplia i confini della tecnologia per elevare sempre più le prestazioni. Con una storia di eccellenza iniziata oltre 130 anni fa, il successo di ABB è guidato da 105.000 dipendenti di talento in oltre 100 paesi. www.abb.com

Sevensense Robotics è stata fondata nel 2018 come spin-off del Politecnico di Zurigo e ha ricevuto il sostegno iniziale di Wyss Zurich. Con sede a Zurigo e Fondazione ETHZ, Svizzera, Sevensense impiega 25 persone e offre soluzioni di localizzazione e navigazione basate su SLAM 3D di livello industriale per tutti i tipi di macchine di servizio autonome, dai carrelli elevatori alle macchine per la pulizia professionale. www.sevensense.ai

Links

Contattaci

Downloads

Condividi questo articolo

Facebook LinkedIn Twitter WhatsApp