ABB apre una mega fabbrica di robotica  a Shanghai

ABB apre una mega fabbrica di robotica a Shanghai

  • Il nuovo stabilimento di robotica (67.000 mq) rappresenta un investimento da 150 milioni di dollari
  • L’intero stabilimento e il centro "open lab" dedicato ai clienti, utilizzano tecnologie digitali e di automazione per produrre robot di nuova generazione
  • Il nuovo stabilimento e il centro di ricerca e sviluppo rafforzano la leadership di ABB nella robotica e nell'automazione in Cina

Oggi ABB ha inaugurato ufficialmente la sua fabbrica di robotica, completamente automatizzata e flessibile, a Kangqiao, Shanghai, Cina. Lo stabilimento di 67.000 mq rappresenta un investimento da 150 milioni di dollari (1,1 miliardi di RMB) da parte di ABB e impiegherà le tecnologie digitali e di automazione dell'azienda per produrre robot di nuova generazione, rafforzando la leadership di ABB nella robotica e nell'automazione in Cina.

"Sulla base di tre decenni di successi in Cina, l'apertura del nostro nuovo mega stabilimento è un'altra pietra miliare per aiutare i nostri clienti a crescere in modo sostenibile, ad affrontare la carenza di manodopera e a creare posti di lavoro di alto valore in una nuova era di automazione", ha dichiarato Sami Atiya, Presidente di ABB Robotics and Discrete Automation. "La nostra fabbrica innovativa, automatizzata e flessibile svolge un ruolo chiave nella nostra strategia 'in Cina, per la Cina', rafforzando la nostra intera catena del valore. Con oltre il 90% delle vendite sostenute dal nostro stabilimento, la nuova struttura aiuterà i nostri clienti in Cina a creare più prodotti, soluzioni e servizi a livello locale."

ABB prevede che il mercato globale dei robot crescerà dagli attuali 80 miliardi di dollari a 130 miliardi nel 2025, mentre la Cina, il più grande mercato mondiale della robotica, rappresenterà il 51% delle installazioni globali di robot nel 2021, superando il traguardo di un milione di unità di robot operativi nel 2021.

Lo stabilimento riunisce il mondo fisico e quello digitale, creando un ecosistema di produzione digitale che sfrutta la pianificazione virtuale e i sistemi di gestione della produzione per migliorare le prestazioni e massimizzare la produttività attraverso la raccolta e l'analisi dei dati. Non ci sono linee di assemblaggio tradizionali e fisse, ma celle di produzione flessibili e modulari collegate digitalmente e in rete, servite da robot mobili autonomi e intelligenti. I sistemi robotizzati dotati di intelligenza artificiale si occupano di attività come l'avvitamento, l'assemblaggio e la movimentazione dei materiali, sollevando il personale da queste mansioni e consentendo un lavoro più gratificante.

"Questo stabilimento dà vita alla nostra visione della fabbrica del futuro, dove l'automazione flessibile rende la produzione e la logistica interna più veloci e più efficienti", ha dichiarato Marc Segura, Presidente di ABB Robotics. "Incarna il nostro impegno per la produzione flessibile, modulare e intelligente e rappresenta la nostra attenzione alle tecnologie di apprendimento dell'intelligenza artificiale per una robotica più intelligente. Nella nostra nuova struttura di R&S, svilupperemo insieme alle aziende nuove soluzioni per prepararle a una nuova era di automazione nel più grande mercato mondiale della robotica."

Il centro di ricerca e sviluppo del sito, che copre un'area di 8.000 m2, creerà innovazione nel campo dell'intelligenza artificiale (AI), della digitalizzazione e del software, come la mobilità autonoma, il gemello digitale, la visione artificiale e il software di programmazione low-code, per rendere i robot più intelligenti, flessibili, sicuri e facili da usare.

  • La struttura riunisce il mondo fisico e quello digitale, creando un ecosistema di produzione digitale che sfrutta i sistemi virtuali di pianificazione e gestione della produzione per migliorare le prestazioni e massimizzare la produttività attraverso la raccolta e l'analisi dei dati.
  • La struttura riunisce il mondo fisico e quello digitale, creando un ecosistema di produzione digitale che sfrutta i sistemi virtuali di pianificazione e gestione della produzione per migliorare le prestazioni e massimizzare la produttività attraverso la raccolta e l'analisi dei dati.
  • La struttura riunisce il mondo fisico e quello digitale, creando un ecosistema di produzione digitale che sfrutta i sistemi virtuali di pianificazione e gestione della produzione per migliorare le prestazioni e massimizzare la produttività attraverso la raccolta e l'analisi dei dati.

Queste innovazioni, sviluppate insieme a partner e clienti nell'"open lab" di ABB, contribuiranno a sbloccare nuove possibilità per l'automazione flessibile in nuovi settori come i veicoli a nuova energia (NEV), la logistica, la sanità, il settore alimentare e delle bevande. Dopo aver formato più di un milione di persone in Cina dal 2005 grazie a partnership con scuole e università, il nuovo sito continuerà a preparare ed equipaggiare partner e utenti finali con le competenze necessarie per prosperare in una nuova era di automazione.

"Da quando ABB Robotics è entrata nel mercato cinese, quasi 30 anni fa, ha supportato clienti in tutti i settori, dall'automotive all'elettronica, dai metalli alla plastica e alla logistica. Ora, con il nostro nuovo mega stabilimento, siamo in grado di soddisfare l'aumento della domanda di automazione in Cina, in particolare da parte di nuovi segmenti come la produzione di veicoli a energia nuova, l'elettronica indossabile, la ristorazione, la sanità, l'e-commerce, la vendita al dettaglio e la robotica di servizio, tra i tanti", ha dichiarato Rui Liang, presidente della divisione ABB Robotics in Cina.

Lo stabilimento è l'ultima struttura ABB per la robotica e l'automazione discreta ad essere inaugurata quest'anno, dopo il nuovo campus globale per l'innovazione e la formazione sulla Machine Automation in Austria a luglio e la Learning Factory 4.0 a Berlino a settembre.

ABB impiega più di 15.000 persone in oltre 130 città in Cina, che rimane uno dei più importanti centri di ricerca e sviluppo e di produzione di ABB. Essendo uno dei tre stabilimenti ABB Robotics nel mondo, il nuovo impianto di Shanghai, che sostituisce il sito esistente, supporterà i clienti in Asia. Lo stabilimento di Västerås, in Svezia, rifornisce i clienti in Europa e quello di Auburn Hills, nel Michigan, supporta le Americhe.

ABB (ABBN: SIX Swiss Ex) è una società tecnologica leader a livello globale che infonde energia alla trasformazione della società e dell'industria per realizzare un futuro più produttivo e sostenibile. Coniugando il software con il suo portfolio nei campi dell’elettrificazione, della robotica, dell’automazione e del motion, ABB amplia i confini della tecnologia per portare le prestazioni a nuovi livelli. Con una storia di eccellenza iniziata oltre 130 anni fa, il successo di ABB è guidato da 105.000 dipendenti di talento in oltre 100 paesi. www.abb.com

ABB Robotics & Discrete Automation is a pioneer in robotics, machine automation and digital services, providing innovative solutions for a diverse range of industries, from automotive to electronics to logistics. As one of the world’s leading robotics and machine automation suppliers, we have shipped more than 500,000 robot solutions. We help our customers of all sizes to increase productivity, flexibility and simplicity and to improve output quality. We support their transition towards the connected and collaborative factory of the future. ABB Robotics & Discrete Automation employs more than 11,000 people at over 100 locations in more than 53 countries. www.abb.com/robotics

Per ulteriori informazioni:

Rory Smith   

ABB Robotics Media Relations Phone: 07548780120Email: rory.smith@gb.abb.com 

Links

Contattaci

Downloads

Condividi questo articolo

Facebook LinkedIn Twitter WhatsApp