Global site

I siti web di ABB usano i cookie. Accedendo a queste pagine si accetta il nostro uso dei cookie. Approfondisci

Tecniche di selettività

Le diverse tecniche di selettività, anche dal punto di visto operativo

Si parla di selettività con dispositivi automatici di protezione quando un guasto è eliminato dal dispositivo di protezione installato immediatamente a monte del guasto stesso, mentre tutti gli altri non intervengono, in quanto non “coinvolti” dal guasto. 

In base ai range di corrente ed alle curve di intervento degli interruttori, è possibile distinguere due zone:

In < I < 8÷10 x In
Zona del sovraccarico

è la zona in cui sono solitamente chiamate ad intervenire la protezione termica per gli sganciatori termomagnetici e la protezione L per gli sganciatori elettronici.

I ≥ 8÷10 x In
Zona del corto-circuito

è la zona in cui sono solitamente chiamate ad intervenire la protezione magnetica per gli sganciatori termomagnetici, oppure le protezioni S, D ed I per gli sganciatori di tipo elet-tronico.

Tecniche di selettività diverse sono associate a queste due zone. 

Per saperne di più