ABB mostra come guida la trasformazione digitale dell'industria

Dal 26 al 28 novembre a SPS IPC Drives, la fiera dell'automazione intelligente e digitale a Norimberga (pad. 4, stand 420), ABB presenta prodotti, sistemi e soluzioni che guidano la trasformazione digitale in tutti i settori industriali. Le soluzioni digitali di ABB consentono ad aziende di tutte le dimensioni nelle industrie manifatturiere e di processo di aumentare la produttività, l'efficienza operativa e la sicurezza.

Con ABB Ability™ Verification per i dispositivi di misura, ABB assicura il miglior controllo possibile della precisione di misura, senza rimuovere i dispositivi dal processo di produzione. Grazie a questa soluzione digitale i clienti possono ridurre i costi della manutenzione e migliorare notevolmente le prestazioni del processo e la qualità dei prodotti. Sul sito web dedicato al servizio, i clienti interessati possono scaricare una versione demo per valutare la versione più aggiornata del software.

Sami Atiya, Presidente del Business di ABB Robotics and Discrete Automation e Hans Wimmer, B&R Managing Director, ABB sulla piena integrazione fra robot e computer

ABB ha annunciato anche la prima soluzione robotica pienamente integrata per i costruttori di macchine, dopo la convergenza fra ABB Robotics e B&R Industrial Automation avvenuta nel corso dell'anno.  Presentata nel padiglione 7, stand 206, questa soluzione elimina la necessità di un'unità di controllo dedicata per il robot, un armadio elettrico separato e tecnici specializzati nel linguaggio di programmazione specifico. La fusione di robotica e controllo di macchina in un'architettura unificata porterà le macchine a livelli di flessibilità e precisione senza precedenti, consentendo alle aziende manifatturiere di cavalcare l'onda della personalizzazione di massa e ottimizzare i processi di lotto singolo. La nuova soluzione riduce la complessità e migliora la sincronizzazione per offrire ai clienti un livello di precisione senza precedenti e una programmazione più semplice, consentendo al robot di comunicare con la macchina nell'ordine del microsecondo, finora inimmaginabile.  I robot vengono programmati nell'ambiente di progettazione universale di B&R esattamente come tutti gli altri componenti di automazione, mentre il gemello digitale consente di simulare e ottimizzare l'intera sequenza cinematica della macchina, inclusa la parte robotica, prima ancora di costruire la macchina stessa. Progettazione e sviluppo diventano così più veloci ed economici, abbassando di conseguenza la soglia d'ingresso per chi vuole implementare i robot nella costruzione di macchinari e aumentare il ritorno sull'investimento.

Piena integrazione robot-computer
Piena integrazione robot-computer

ABB ha arricchito il concetto di ABB Ability™ Digital Powertrain, che collega azionamenti, motori, pompe e cuscinetti, con un nuovo servizio per la manutenzione degli azionamenti basata sulle condizioni effettive. Il nuovo servizio opzionale segnala nel modo più tempestivo possibile eventuali condizioni anomale che potrebbero causare il guasto prematuro del drive. La soluzione è rivolta in particolare agli azionamenti usati in applicazioni critiche nel settore petrolchimico, nella lavorazione di metalli, nel trattamento acque e nelle cartiere, dove è fondamentale evitare costosi fermi imprevisti degli impianti. Il nuovo servizio ABB Ability™ Condition-Based Maintenance monitora le condizioni degli azionamenti a velocità variabile e stima con precisione la vita residua dei componenti principali.

ABB ha aggiornato la gamma di interruttori-sezionatori con fusibile in bassa tensione Slimline XR, riducendo la dispersione di potenza del 35 percento e gli ingombri. Grazie a una serie di evoluzioni tecniche e migliorie progettuali, Slimline XR si propone come una gamma intelligente con prestazioni superiori, idonea anche per le applicazioni più complesse. Slimline XR offre ora anche l'accesso a un'ampia gamma di funzioni operative e di supervisione a distanza. L'apparecchio si collega facilmente alla piattaforma cloud ABB Ability™. Se saltano i fusibili o vengono superati i limiti impostati di temperatura o correnti, il personale viene avvisato in tempo reale per intervenire immediatamente e mantenere l'operatività.

Gli interruttori-sezionatori con fusibile in bassa tensione Slimline XR di ABB
Gli interruttori-sezionatori con fusibile in bassa tensione Slimline XR di ABB

Gli azionamenti a velocità variabile con raffreddamento a liquido ACS880LC di ABB possono essere installati in armadi completamente chiusi perché utilizzando un liquido invece dell'aria per raffreddare i componenti di potenza e l'elettronica di controllo. Si elimina così la necessità di costosi impianti per il filtraggio o il condizionamento dell'aria nelle sale controllo, creando una soluzione idonea per ambienti operativi gravosi. Questi convertitori di frequenza compatti e facili da installare vantano bassa rumorosità e costi operativi contenuti. ABB esporrà a SPS i convertitori multidrive rigenerativi installati in armadio ACS880LC. A seconda dell'applicazione è possibile controllare contemporaneamente diversi motori o effettuare una rigenerazione parziale. In questo modo si può bilanciare il fabbisogno energetico, perché l'alimentazione fornisce solo l'energia integrativa necessaria. Se l'applicazione produce nella modalità generatore più energia di quella consumata dai motori, il multidrive ACS880 reimmette l'energia eccedente nella rete. Non servono chopper o resistenze di frenatura.

ABB presenta Smart Temperature Monitoring Relay, un relè intelligente per il monitoraggio della temperatura che copre un ampio ventaglio di esigenze con un unico dispositivo versatile. Fra le novità spiccano uno schermo LCD che visualizza aggiornamenti di stato e letture in un'unica vista e la comunicazione NFC (Near Field Communication) che consente di installare le impostazioni con un semplice tocco sullo smartphone, rendendo l'installazione più veloce e intuitiva che mai. Smart Temperature Monitoring Relay copre una vastissima gamma di applicazioni, evitando alle aziende di tenere a magazzino, gestire e configurare molti dispositivi diversi. In virtù dell'ampio intervallo di regolazioni e della compatibilità con diversi sensori, come PTC e PT 100, il dispositivo è estremamente flessibile.

Per conoscere le ultime proposte di ABB che guidano la trasformazione digitale dell'industria, visitate il sito web https://new.abb.com/events/sps

Links

Contattaci

Downloads

Condividi questo articolo

Facebook LinkedIn Twitter WhatsApp