Global site

I siti web di ABB usano i cookie. Accedendo a queste pagine si accetta il nostro uso dei cookie. Approfondisci

Perchè l’idrogeno?

Più di qualsiasi altra sostanza sulla Terra, l'idrogeno - specialmente se generato da fonti rinnovabili - ha un enorme potenziale  in grado di aiutarci a decarbonizzare l'economia globale, raggiungere i nostri obiettivi climatici, migliorare l'affidabilità e la resilienza dei nostri sistemi energetici e lanciare nuovi modelli di business sostenibili.

L’idrogeno è l'unico combustibile che ha un codice colore che varia a seconda del metodo di produzione. Mentre l'idrogeno grigio è generato principalmente dal gas naturale attraverso un processo chiamato reforming del metano con vapore (Steam Methane Reforming - SMR), l'idrogeno blu è prodotto dalla cattura della CO2. Entrambi i processi sono ben lontani dall'essere a zero emissioni.

Questo è il motivo per cui attualmente l'attenzione si concentra sulla produzione delle due varietà più sostenibili di idrogeno. La prima è il bioidrogeno "blu-verde" a zero emissioni, generato con l’SMR ma con l’utilizzo di materie prime biologiche. Se si aggiunge la cattura della CO2, questo tipo di H2 diventa a emissioni negative di CO2. La seconda, l'idrogeno verde, è generata utilizzando l'elettrolisi dell'acqua e l'energia da fonti rinnovabili.

Verde, blu, grigio - tutte le forme di idrogeno giocheranno un ruolo fondamentale nel momento in cui l'industria dovrà ampliarsi per soddisfare la crescente domanda. L’idrogeno verde è un obiettivo ma, mentre l'industria prende forma, c'è un mix dinamico di approcci tecnologici e processi che comprendono tutti i colori dell'idrogeno. Questo include, tra gli altri, la tecnologia per la cattura, stoccaggio e riutilizzo della CO2. ABB, grazie alla sua tecnologia, è impegnata ad aiutare i clienti nella transizione verso un futuro a basse emissioni di CO2.

Il combustibile perfetto

Cosa rende l'idrogeno perfetto per garantire un'economia a zero emissioni di CO2? Per prima cosa, se usato direttamente come carburante, emette esattamente zero CO2 e non produce quasi nessun altro inquinante atmosferico. Non c'è niente di più pulito di questo. L'elemento più semplice e abbondante dell'universo può anche essere usato per immagazzinare e trasportare l'energia generata da fonti rinnovabili - sia come gas, sia come liquido - in modo da poterla usare quando il vento non soffia o il sole non brilla.

Un altro vantaggio dell'H2 è che la tecnologia necessaria per produrlo in tutte le sue varietà di colore è già a disposizione - così come i gasdotti dedicati.

Inoltre, lo sviluppo di elettrolizzatori per la produzione di idrogeno verde sta aumentando rapidamente dalla scala dei megawatt a quella dei gigawatt, così come l'esplorazione delle possibilità di trasporto di tutti i tipi di H2 attraverso gasdotti esistenti e rinnovati.

La nuova catena del valore dell'idrogeno si basa su una tecnologia già collaudata. La chiave è il potenziamento di tali tecnologie insieme allo sviluppo di una nuova tecnologia per l’utilizzo finale che espanderà ulteriormente l'uso dell'H2.

  • Contattaci

    Compila il modulo web e ti contatteremo

    Contattaci