Global site

ABB Shore Connection

#DidYouKnow

Lo sapevi che…
...ABB fornisce soluzioni tecnologiche per ridurre le emissioni di CO2 nei porti fino al 35%?

Oggi, il trasporto marittimo rappresenta circa il tre percento delle emissioni globali di gas serra e, con i volumi degli scambi marittimi destinati a triplicare entro il 2050, si stanno implementando normative più severe per ridurre al minimo le emissioni delle navi. ABB offre molteplici soluzioni per navi e porti al fine di ridurre significativamente le emissioni.

L'impatto del rumore e dell'inquinamento atmosferico possono essere facilmente visti, sentiti e percepiti nei porti. Da oltre 20 anni ABB contribuisce a ridurre le emissioni portuali fornendo soluzioni per collegare le navi ormeggiate all'alimentazione a terra.

Le navi ormeggiate nei porti hanno bisogno di elettricità per far funzionare i sistemi di bordo quali la ventilazione, l'illuminazione, il riscaldamento e il condizionamento ed altri servizi. Grazie alle soluzioni di shore connection fornite da ABB, le navi ormeggiate possono collegarsi a una rete elettrica di terra e spegnere i motori, eliminando le emissioni di CO2, il rumore e le vibrazioni. Una volta che la nave è in porto, alla stessa vengono collegati cavi di alimentazione e di controllo che interagiscono con il sistema di bordo, fino a gestire le sincronizzazioni terra/bordo e lo spegnimento di tutti i motori di bordo. La tecnologia fornita garantisce un passaggio con soluzione di continuità dalla generazione della nave all'alimentazione a terra, senza interruzioni delle operazioni di bordo.

Le navi da crociera e i traghetti, insieme alle navi portacontainer, sono stati tra i primi a sostituire l’energia richiesta ai motori principali di bordo con soluzioni di alimentazione da terra. Le navi da crociera spesso rimangono attraccate nei porti per un periodo prolungato durante il quale necessitano di un cospicuo quantitativo di energia necessario ai servizi nave essenziali. L'utilizzo dell'alimentazione da terra rende il soggiorno più confortevole per i passeggeri, nonché per le persone che vivono nell'area circostante il porto.

Sebbene il risparmio di emissioni dipenda da installazioni specifiche, collegandosi all'alimentazione da terra, una nave da crociera potrebbe ridurre le emissioni di CO2 fino al 35 percento durante una sosta in porto. Ciò equivale a circa 13,77 tonnellate metriche al giorno per nave, o l'equivalente di CO2 emessa da oltre 1.000 autovetture a combustione.

Sempre più spesso altri tipi di navi utilizzano la tecnologia di connessione a terra in risposta a normative ambientali più severe. Ad oggi, ABB ha commissionato - o è stata incaricata di commissionare – soluzioni di connessione terra per 150 diverse tipologie di navi, inclusi traghetti, navi da crociera, navi portacontainer, vettori di gas e altro in tutto il mondo.

Caratteristiche peculiari:

  • 20 anni di esperienza nella riduzione delle emissioni nei porti
  • Le navi da crociera possono ridurre le emissioni di CO2 fino al 35%
  • Disponibile per diverse tipologie di navi, comprese le navi passeggeri e mercantili

 

  • Contattaci

    Compila il modulo web e ti contatteremo

    Contattaci