Il sistema di illuminazione intelligente KNX ABB che rende più sicure le scuole e fa risparmiare energia: il caso del liceo Kattegatt in Svezia

Il sistema di illuminazione intelligente KNX ABB che rende più sicure le scuole e fa risparmiare energia: il caso del liceo Kattegatt in Svezia

Quando gli studenti e gli insegnanti del Liceo Kattegatt di Halmstad (Svezia) sono tornati dopo le vacanze estive hanno trovato un nuovo sistema di controllo automatico dell'illuminazione che contribuisce a rendere la scuola efficiente dal punto di vista energetico, sicura e confortevole.

Lo slogan che appare sul sito del liceo Kattegatt è” Una scuola intelligente che offre programmi professionali e programmi di preparazione universitaria”, un concetto che la scuola ha sviluppato per offrire agli studenti le migliori condizioni per l'apprendimento.

A testimonianza della vocazione di questo liceo spicca la Palestra del Cervello, la prima in Svezia e probabilmente nel mondo. Qui, gli studenti possono allenare il loro cervello, tra le altre cose, giocando a Mind Ball, dotandosi di una speciale fascia che registra l'attività cerebrale. Vincerà chi è più concentrato e rilassato.

  • Il consumo energetico per l’illuminazione della scuola è diminuito significativamente; da circa 150 kWh per metro quadrato/anno a circa 80 kWh per metro quadrato/anno
  • Spicca la prima palestra del cervello della Svezia. Qui, gli studenti possono allenare il loro cervello.
  • "Con i rilevatori KNX di ABB, ho potuto attivare tutte le funzionalità richieste senza dover aggiungere altri prodotti", afferma Daniel Bengtsson di Prenad ad Halmstad.
  • ABB ha supportato l'installazione KNX con i suoi tecnici
  • Il Liceo, con più di 19.000 metri quadrati e spazio per 1.600 studenti più 200 docenti, è dotato di un sistema per l'automazione degli edifici KNX.

"Siamo stati orgogliosi di realizzare una scuola che sia all'avanguardia della tecnologia che possa attrarre gli studenti, sostenibile, intelligente e che offre un elevato livello di comfort”, ha affermato Ida Ahlberg, sovrintendente scolastico e responsabile dell'edificio scolastico.

La nuova scuola, con più di 19.000 metri quadrati e spazio per 1.600 studenti più 200 docenti, è dotata di un sistema per l'automazione degli edifici KNX di ABB. Il sistema KNX controlla l'illuminazione in tutta la scuola. Tutti gli apparecchi illuminanti installati sono dotati di interfaccia standardizzata DALI per la gestione digitale dell’impianto di illuminazione, consentendo un controllo semplice e scalabile tramite KNX. La scuola dispone anche di rilevatori di presenza che assicurano che l'illuminazione venga prima attenuata e poi spenta se la stanza rimane vuota per un determinato tempo. Quando tutto il personale è uscito dal liceo, viene attivato l'allarme, e tutte le luci si spengono automaticamente aiutando a preservare l'energia e riducendo l'inquinamento luminoso.

“La combinazione di KNX e DALI è imbattibile nell'illuminazione. I calcoli mostrano che si risparmia almeno il 30% di energia rispetto all'illuminazione controllata manualmente. In edifici così grandi, c'è sempre qualcuno che si dimentica di spegnere le luci, quindi questo sistema offre tranquillità e aiuta a risparmiare molta energia", afferma Anders Holmén di ABB Electrification Svezia.

Grazie all’espandibilità del sistema KNX c'è l'opportunità di connettere e controllare in futuro anche altri impianti come riscaldamento e tapparelle, senza dover aggiungere nuovi impianti ma connettendo tutto sotto l’intelligenza del sistema KNX.

  • La combinazione di KNX e DALI è imbattibile nell'illuminazione. I calcoli mostrano che si risparmia almeno il 30% di energia rispetto all'illuminazione controllata manualmente.
  • Il sistema KNX controlla l'illuminazione in tutta la scuola.
  • Il sistema KNX contribuisce anche ad aumentare la sicurezza. Se una delle uscite di emergenza non è accessibile l’indicazione luminosa viene spenta e si attiva un segnale di fuori servizio.
  • In caso di attivazione dell'allarme antincendio, la luce viene automaticamente regolata al massimo in tutta la scuola e contemporaneamente viene comandato lo spegnimento dell'audio e del proiettore nell'auditorium. Ciò facilita un’evacuazione sicura e tempestiva proteggendo alunni e insegnanti.
  • Per un edificio delle dimensioni del liceo Kattegatt, un sistema di controllo automatico dell'illuminazione significa un notevole risparmio energetico.

“Questo è di gran lunga il più grande sistema KNX che abbia mai programmato e messo in servizio. Ma è stato molto più veloce di quanto pensassi e di gran soddisfazione. Il team ABB era sempre disponibile quando avevo bisogno di ulteriore configurazione del supporto del sistema o avevo domande per aiutare a ottimizzare il sistema", ha detto Daniel Bengtsson dell'azienda Prenad di Halmstad che ha installato il sistema.

Per un edificio delle dimensioni del liceo Kattegatt, un sistema di controllo automatico dell'illuminazione significa un notevole risparmio energetico. Secondo l'Agenzia svedese per l'energia, l'illuminazione rappresenta mediamente quasi un terzo del consumo di elettricità in una scuola svedese. Con i moderni apparecchi di illuminazione a LED in combinazione con il controllo KNX, è possibile ridurre il consumo di elettricità per l'illuminazione di oltre l'85% rispetto ai vecchi apparecchi di illuminazione a controllo manuale. Nella scuola si prevede che il suo consumo energetico diminuirà in modo significativo; da circa 150 kWh per metro quadrato all’anno a circa 80 kWh per metro quadrato ogni anno grazie al nuovo sistema installato.

Oltre al risparmio energetico e alla comodità, il sistema KNX contribuisce anche a una maggiore sicurezza. Se una delle uscite di emergenza non è accessibile l’indicazione luminosa viene spenta e si attiva un segnale di fuori servizio. In caso di attivazione dell'allarme antincendio, la luce viene automaticamente regolata al massimo in tutta la scuola e contemporaneamente viene comandato lo spegnimento dell'audio e del proiettore nell'auditorium. Ciò facilita un’evacuazione sicura e tempestiva proteggendo alunni e insegnanti.

Ida Ahlberg, sovrintendente scolastico, Anders Holmén, ABB e Daniel Bengtsson, Prenad a Halmstad.
Ida Ahlberg, sovrintendente scolastico, Anders Holmén, ABB e Daniel Bengtsson, Prenad a Halmstad.

“Non vedevamo l'ora di entrare nella nuova e moderna sede e di fornire un ambiente sicuro e stimolante in cui tutti potessero apprendere e collaborare. Siamo entusiasti di iniziare a utilizzare le nuove tecnologie in un ambiente di apprendimento all'avanguardia e di continua ispirazione", afferma Ida Ahlberg sovrintendente scolastico e responsabile dell'edificio scolastico

Materiali ABB installati:

  • Rilevatori di presenza
  • Gateway DALI/KNX
  • Attuatori 
  • Moduli Ingressi
  • Sensori a pulsante

Testo: Ingela Roos
Foto: Anna Rehnberg

Links

Contattaci

Downloads

Condividi questo articolo

Facebook LinkedIn Twitter WhatsApp